Calciomercato Milan, passi avanti per Ibrahimovic: rossoneri pronti a sacrificare due big? Le ultime

Il Milan adesso ci crede e attende una risposta da parte di Zlatan Ibrahimovic dopo aver presentato la propria offerta economica

La trattativa tra Zlatan Ibrahimovic ed il Milan entra nel vivo.

L’obiettivo numero uno della società rossonera, si sa, è proprio l’esperto attaccante svedese, che dalla giornata di ieri è ufficialmente svincolato. Non sarà un telenovela che durerà per settimane, il club meneghino vorrebbe una risposta al più presto. D’altra parte, la volontà del Milan è quella che il classe 1981 approdi a Milanello già nel mese di dicembre, tempo necessario per tornare a prendere i ritmi della Serie A, conoscere i nuovi compagni di squadra e il tecnico Stefano Pioli. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna de “La Gazzetta dello Sport“, i dirigenti Zvonimir Boban e Paolo Maldini avrebbero già formalizzato e presentato l’offerta economica a Ibrahimovic: diciotto mesi di contratto – non più limitato a sei mesi come circolato precedentemente – ed uno stipendio da sei milioni di euro complessivi; due fino a fine campionato e quattro per la prossima stagione.

Milan, Scaroni e il progetto sul nuovo stadio: “Incontremo il Comune, serve un iter chiaro. C’è da capire se il nostro progetto risulterà compatibile”

Elliott e l’amministratore delegato rossonero Ivan Gazidis avrebbero dato il proprio consenso all’operazione. Ma non solo; come informa ‘La Repubblica’, per facilitare il colpo Ibrahimovic, la dirigenza milanese starebbe valutando l’ipotesi di cedere già a partire dalla prossima sessione di calciomercato invernale, il centrocampista ivoriano Frank Kessiè e l’attaccante polacco Krzysztof Piatek. Adesso, il Milan aspetta solo la risposta dello svedese che al momento non ha accantonato nessuna delle possibilità emerse nelle ultime settimane. Resta viva l’opzione Bologna, con il forte rapporto che lega il calciatore a Sinisa Mihajlovic, ma non sarebbero da escludere soluzioni a sorpresa: con l’avvento di Josè Mourinho nella panchina del Tottenham Hotspur, l’allenatore portoghese potrebbe fare più di un pensiero concreto su Ibra.

Calciomercato Milan, si complica la pista Ibrahimovic: anche il Tottenham di Mourinho punta Zlatan, la situazione

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy