Calciomercato Bayern Monaco, Manuel Neuer pronto a lasciare la Bundesliga: tentazione Premier League, la Juventus…

Calciomercato Bayern Monaco, Manuel Neuer pronto a lasciare la Bundesliga: tentazione Premier League, la Juventus…

L’acquisto di Alexander Nubel avrebbe incrinato i rapporti tra Neuer ed il Bayern Monaco: le sirene della Premier League e l’interesse del club bianconero…

Manuel Neuer è pronto a lasciare il Bayern Monaco e la Bundesliga.

Dopo un lungo periodo di inattività a causa di un brutto infortunio al piede, Neuer sarebbe comunque desideroso di proseguire la sua carriera ad alti livelli per ancora diversi anni. Eppure, come riportato da France Football, i rapporti tra il Bayern MonacoNeuer si sarebbero incrinati al momento della firma di Alexander Nubel, attuale numero uno dello Schalke 04: il direttore sportivo Hasan Salihamidzic avrebbe garantito, all’atto della firma quindici presenze, durante la prossima stagione al nuovo portiere, sotto l’ala protettiva di Neuer, gestendo così un graduale passaggio di consegne. Secondo quanto riferito dal periodico francese però, Manuel Neuer, avrebbe così manifestato il suo dissenso rispetto a questa prospettiva “È fuori questione. Finché sono qui, giocherò ogni partita, indipendentemente dalla competizione, e anche ogni partita amichevole.” Questa frattura potrebbe quindi causare una brusca interruzione dei rapporti fra il portiere trentatreenne e club bavarese.

Originariamente era allo studio un prolungamento del contratto dello stesso Neuer, ma gli ultimi accadimenti in chiave mercato potrebbero aver condizionato la futura permanenza in Baviera del numero uno tedesco. Non si conosce ancora l’idea della dirigenza bavarese sull’impiego di Nubel nell’immediato, se lanciarlo fin da subito titolare o optare per un graduale inserimento. Di fatto questa situazione potrebbe portare Neuer lontano da Monaco, e solleticare l’interesse di numerosi club Premier League, con la Juventus che segue con interesse l’evoluzione dell’annosa questione.

Alexander Nubel era il capitano dello Schalke 04 fin quando la società di Gelsenkirchen ha deciso di togliergli la fascia dal braccio dopo aver firmato un pre-accordo con il Bayern Monaco nel mese di gennaio. Decisione aspramente criticata dall’attuale commissario tecnico della nazionale tedesca Joachim Low: “Sono un sostenitore dei giovani calciatori che si assicurano più minuti di gioco possibile. In questo modo possono svilupparsi meglio. Se un giocatore ha 20 o 21 anni e si siede in panchina per due o tre anni, non so se sia utile” ha così commentato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy