Cagliari, Maran esalta Nainggolan: “Una belva con il calcio in testa, in allenamento lascia basiti”

Cagliari, Maran esalta Nainggolan: “Una belva con il calcio in testa, in allenamento lascia basiti”

Le dichiarazioni del tecnico del Cagliari, Rolando Maran, relative ai colpi recentemente messi a segno dalla dirigenza sarda

Estate calda per il Cagliari.

Grandi colpi per la stagione del Centenario dei rossoblu: diversi, infatti, sono stati gli acquisti della dirigenza in questa finestra di mercato dopo l’addio di Nicolò Barella. Uno su tutti quello di Radja Nainggolan, approdato nel capoluogo sardo dopo cinque lunghi anni di assenza. Un ritorno commentato proprio dal tecnico Rolando Maran, durante un’intervista concessa ai microfoni de “La Gazzetta dello Sport”.

“Dobbiamo trasmettere ai nuovi la mole di lavoro che abbiamo fatto l’anno scorso. Con l’Udinese all’ultima è andata male, vincendo saremmo arrivati decimi. Una posizione che avrebbe premiato sacrifici e attaccamento alla maglia. La continuità, i valori, l’impegno a Cagliari valgono doppio. Il club va verso i cento anni e il mezzo secolo dallo scudetto: sarebbe folle non capitalizzare appartenenza e valori con i nuovi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy