Cagliari-Brescia, Maran: “Mancato l’affondo finale, c’è dispiacere per i tifosi. Pavoletti? Le sue condizioni…”

Cagliari-Brescia, Maran: “Mancato l’affondo finale, c’è dispiacere per i tifosi. Pavoletti? Le sue condizioni…”

Le dichiarazioni del tecnico del Cagliari, Rolando Maran, al termine della sfida contro il Brescia di Eugenio Corini

Inizio campionato da dimenticare per il Cagliari.

Niente da fare per la formazione di Rolando Maran che, nella prima giornata di Serie A 2019/20, viene sconfitto in casa dal Brescia per una rete a zero. A decidere è il solito Alfredo Donnarumma che regala, ai suoi il primo successo stagionale. Un risultato pesante da digerire per il tecnico trentino che, intervenuto ai microfoni di “Rai Radio 1”, non ha cercato giustificazioni.

“Una falsa partenza, che non volevamo per mille motivi. La partita è iniziata nel modo giusto, ma dobbiamo fare meglio: non siamo lucidi nelle scelte e a portare pressione. Le prime gare nascondono insidie ma speravamo di iniziare meglio. Dispiace per i tifosi, che ci hanno sostenuto dall’inizio alla fine. Il nostro stadio deve diventare un fortino. Ora rimbocchiamoci le maniche. Oggi siamo incappati in una giornata non brillantissima, lo abbiamo pagato a caro prezzo e più di quel che meritavamo. È mancato l’affondo finale, siamo stati in apprensione anche se le occasioni le abbiamo avute. Pavoletti? Non sembra nulla di preoccupante, domani valuteremo le sue condizioni” ha dichiarato il tecnico dei sardi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy