Boscaglia: “Tutto su modulo e indisponibili. Centro sportivo? Il futuro è del Palermo”

Le dichiarazioni live in conferenza stampa del tecnico rosanero, Roberto Boscaglia

palermo

E’ tutto pronto per Cavese-Palermo.

Dopo la sosta invernale e la breve pausa dalle attività, la compagine rosanero è pronta a tornare in campo per affrontare la Cavese in trasferta. L’impegno, in programma sabato 9 gennaio allo Stadio “Simonetta Lamberti”, metterà di fronte l’ultima della classe – reduce dalla sconfitta rimediata contro la Turris e l’ennesimo cambio in panchina – e il Palermo di Boscaglia decimo in classifica desideroso di cominciare nel migliore dei modi il nuovo anno. Una sfida presentata alla vigilia dal tecnico rosanero, Roberto Boscaglia, intervenuto in conferenza stampa.

“Non possiamo dare vantaggi a nessuno, la squadra domani cambierà poco. I moduli ci sono, ma numeri a parte deve esserci un atteggiamento propositivo; avere un attaccante in più o un centrocampista in meno non è importante. Mi interessa l’atteggiamento e non la tattica. Salteranno la sfida solo Almici, Corrado, Marconi e Floriano, poi sono tutti a disposizione. E quindi avremo la possibilità di scegliere”.

Chiosa finale sul Centro sportivo: “Centro sportivo? Ringrazio la società che mi ha voluto lì e ciò significa che il progetto andrà avanti. Ci siamo confrontati e posso dire che la zona è bellissima e il progetto è fantastico. Quello che sta per nascere credo che sia un Palermo molto importante, siamo vicino all’inizio dei lavoro e posso solo dire che il futuro è del Palermo. Credo che nei prossimi anni si potrà vedere questo club protagonista in palcoscenici importanti. E’ una grandissima soddisfazione per me essere presente”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy