Boscaglia: “Risultato figlio degli episodi, si può fare meglio. Non abbiamo trovato l’ultimo passaggio, se vuoi vincere serve una cosa”

Le parole del tecnico rosanero

Palermo

Altra deludente prestazione del Palermo.

Avellino-Palermo 1-0: la papera di Pelagotti condanna i rosa alla sconfitta! Banda Boscaglia non pervenuta, caos e sterilità al “Partenio”

Boscaglia

La compagine allenata da Roberto Boscaglia subisce l’ennesima debacle, non riuscendo a rimontare la rete del vantaggio irpino segnata da Silvestri. Merito anche dell’Avellino, bravo nel respingere le offensive rosanero e a sfruttare gli spazi lasciati dalla retroguardia guidata da Pelagotti. Tanti i temi caldi di questa domenica di Serie C, che non porta alla franchigia di Viale del Fante i punti necessari per risalire la china della classifica. Anche in questo senso le parole dell’allenatore dei siciliani, intervenuto nella canonica conferenza stampa post gara per analizzare con franchezza e obiettività ciò che non ha funzionato nel match del ‘Partenio-Adriano Lombardi’. Ecco le dichiarazioni di Roberto Boscaglia: “Devi andare in campo e cercare di vincere la prossima, sappiamo di non aver fatto una brutta partita oggi ma neanche eccelsa. Una gara determinata dagli episodi, l’Avellino non ha fatto un tiro in porta; normalmente chi fa gol in queste partite è probabile che la porti a casa. Potevamo fare di più, ma non è facile contro una squadra che chiude e poi riparte. La squadra oggi ha avuto volontà e determinazione. Il nostro obiettivo è sempre stato quello di arrivare in una zona importante della classifica, poi durante la stagione un campionato può subire delle variazioni. Dobbiamo lavorare su tutto, facciamo pochi gol ma stiamo costruendo bene eccezion fatta per oggi dove non abbiamo trovato l’ultimo passaggio. Se vuoi vincere le partite devi lavorare su tutto, devi lavorare sulla manovra ma anche sugli ultimi venti metri”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy