Boscaglia: “Partita che non avremmo dovuto perdere, ma non è mancato il carattere. Pelagotti? La sua reazione dopo il gol…”

Le dichiarazioni del tecnico rosanero, Roberto Boscaglia, a margine del ko rimediato sul campo dell’Avellino

palermo-catanzaro

Il Palermo cade sul campo dell’Avellino.

Un brutto Palermo perde ad Avellino con il risultato di 1-0, con un gol deciso dal palermitano Silvestri. Una rete rocambolesca frutto di una papera dell’estremo difensore Alberto Pelagotti, che beffano i rosa al 50°. Un ko amarissimo analizzato al triplice fischio dal tecnico della compagine siciliana, Roberto Boscaglia, intervenuto nella consueta conferenza stampa post-gara.

“Una partita chiusa dove loro hanno cercato di chiudere gli spazi, chi fa gol in queste partite poi si difende e riparte. Un campo molto viscido. Non siamo stati bravi a scardinarli, ma qui non c’entra il carattere. Può succedere di prendere un gol in una situazione anomala nel momento in cui stavamo gestendo bene la partita. Abbiamo provato a creare qualcosa, questa non era una partita da perdere. Fuori dalla zona play-off? Non ci dobbiamo pensare ma continuare a lavorare per cercare di uscire da questo momento, manca ancora tanto. Sicuramente non è una sconfitta salutare ma dobbiamo rimboccarci le maniche per andare avanti e reagire. Non abbiamo mai sofferto oggi, la classica partita tattica dove è duro digerire la sconfitta. Reazione di Pelagotti? Sono cose che succedono, lui ha chiesto scusa ma sono cose che capitano e non c’è bisogno che faccia ammenda. Non voglio neanche commentare il gol preso. Crivello e Odjer? Odjer non sta benissimo, Crivello è una scelta tecnica visto che aveva fatto diverse partite di fila per questo ho scelto Doda. Moses ha preso un colpo ieri invece”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-15058513 - 3 settimane fa

    Ma che non avreste neanche potuto vincere

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy