Boscaglia: “Mostrato maturità, ma abbiamo commesso un errore”. E su Santana…

Le parole del tecnico rosanero a margine del successo maturato contro il Bisceglie

palermo

Il Palermo è tornato alla vittoria.

Archiviato l’amaro ko maturato sul campo dell’Avellino, il Palermo torna a vincere, dopo un mese di magra. I rosanero, in campo con uno scatenato Mario Alberto Santana, si impongono sul Bisceglie nel match andato in scena questo pomeriggio al “Renzo Barbera”. Una sfida decisa dalla doppietta di Lucca e dalla rete di Luperini che fa tirare un lungo respiro di sollievo alla compagine siciliana, reduce da un periodo tutt’altro che roseo. Risultato analizzato al triplice fischio dal tecnico rosanero, Roberto Boscaglia, intervenuto nella consueta conferenza stampa post-gara.

“Reazione dopo il gol subito? Questa è la nostra costante anche se a volte è stato anche il nostro tallone d’Achille, la squadra ha mostrato grande maturità dopo una buonissima partenza durante la quale abbiamo subito gol. Non ci siamo scomposti e abbiamo messo sotto l’avversario sotto il profilo tecnico e tattico. Il gol subito? Mi sembrava anche in fuorigioco, ma se vogliamo la squadra alta possono accadere cose del genere e capire che se vogliamo giocare in un certo modo può capitare di sbagliare. C’è stato un errore, dobbiamo lavorare meglio su alcuni aspetti per non rischiare le ripartenze. Santana? Mario è un giocatore di qualità superiore ha avuto delle problematiche che non sono dipese da lui dopo l’infortunio. Da qualche settimana lo vediamo bene è abbastanza dentro con la testa, già la settimana scorsa non è partito con noi per un problema gastrico. Un giocatore che verrà sempre preso in considerazione, ha grandi qualità e se sta bene è un giocatore importante per noi. La zona di campo in cui ha giocato meglio penso sia la migliore per lui, penso che il suo ruolo possa essere quello”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy