Boscaglia: “Ho inserito Santana per un motivo. Rauti, Lucca e quel rigore…”

Le parole del tecnico rosanero a margine del successo maturato contro la Cavese

palermo

Il Palermo torna alla vittoria.

Archiviato il pareggio contro il Bari, il Palermo torna alla vittoria e lo fa battendo in trasferta la Cavese nella sfida valida per la 18^ giornata del Girone C di Serie C. A decidere, un gol di Rauti al 91° che regala tre preziosi punti alla compagine siciliana. Un risultato analizzato al triplice fischio dal tecnico rosa, Roberto Boscaglia, intervenuto nella consueta conferenza stampa post-gara.

“Quando un giocatore sbaglia un rigore non puoi dirgli nulla perchè sbaglia chi lo tira, poi in allenamento tira sempre bene e incrocia alla perfezione. Ci sta sbagliare in un campo del genere. Siamo stati un pò frenetici in alcune situazioni. Non era facile su questo campo oggi, ma chiaramente dobbiamo migliorare alcuni aspetti. Rauti? È un giocatore molto generoso che deve essere meno frenetico, oggi mi sono piaciuti tutti quanti i subentrati. Ad un certo punto devi cercare di non perderla questa partita e quindi deve esserci sempre il senso del pericolo senza però accontentarti. Devi mantenere sempre alta la concentrazione, oggi la squadra non ha preso gol e lasciato poco agli avversari; sono contento. I ragazzi sanno quello che devono fare anche in situazioni del genere su un campo simile, ho inserito Santana perchè mi serviva che i calciatori in campo avessero più tranquillità. Ci sta che gli avversari facciano alcune ripartenze, mi serviva qualcuno che facesse da moderatore e Mario lo ha fatto al meglio”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy