Boscaglia: “Dobbiamo migliorare sotto porta, oggi tanta sfortuna. Almici-Accardi? Si giocheranno il posto”

Le dichiarazioni del tecnico rosanero

palermo

Stiamo recuperando tanti giocatori, abbiamo fiducia massima.

Così Roberto Boscaglia, tecnico del Palermo intervenuto nella canonica conferenza stampa al termine della sfida di Serie C contro la Ternana. L’allenatore della franchigia di Viale del Fante ha fatto il punto della situazione in merito alla prestazione offerta oggi dalla sua squadra, sembrata decisamente in palla rispetto alle ultime uscite di campionato. Di seguito le sue dichiarazioni in merito a questi aspetti e, in primissima battuta, alla rete subita al 74′ dall’ex di giornata Falletti:“Gol subito? Sono situazioni sulle quali stiamo lavorando da tanto tempo, devi avere un pò di pazienza e anche le altre partite avremmo voluto farle così. Oggi abbiamo concesso solo una punizione nel finale alla Ternana, il loro gol nasce purtroppo da uno scivolone che ci può stare. Non è facile non far creare occasioni da gol alla squadra più forte del campionato. Questo risultato non ci appaga ma ci deve far capire che questa è la strada giusta, poi mi aspetto qualcosa in più da qualche giocatore che ancora non sta dando il 100%. Dobbiamo anche essere noi bravi affinché si possano esprimere nel migliore dei modi”.

Palermo-Ternana 1-1: coraggio, orgoglio e brividi! Lucca illude i rosa, Falletti firma il pari e timbra il palo nel recupero

Foggia-Juve Stabia

Boscaglia ha poi proseguito nel suo intervento spiegando il suo rapporto con Cristiano Lucarelli e le situazione di alcuni singoli all’interno del suo organico, da Accardi e Broh passando per il recuperato Almici:”Lucarelli? Sono entrato e gli ho subito detto che era un para****, lui mi ha detto che ha grande rispetto e che le sue parole erano reali. Siamo grandi amici e quindi ci abbiamo riso su. Accardi? Era stato male e lo abbiamo recuperato all’ultimo, poi ha preso una botta e lo abbiamo sostituito. Campo innaffiato in modo eccessivo? Lo voglio io così perchè mi piace che la palla corra bene. Gol sotto porta? Il fiuto del gol lo si ha dentro, ci sono giocatori con i quali devi lavorarci. Sono situazioni in cui ci siamo concentrati da tempo, piano piano miglioreremo. Siamo anche stati sfortunati sull’errore di Broh, speriamo vada meglio la prossima volta. Almici? Ora che torna Alberto, si giocherà il posto con Accardi che a dirla tutta non lo conoscevo bene fino a quanto non l’ho allenato. Andrea è un jolly, concludo dicendo che è meglio averli questi dubbi”.

LE PAGELLE DI PALERMO-TERNANA 1-1. Pari contro la capolista ma oggi si poteva vincere

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy