Boca Juniors, lo sfogo di Tevez: “Merito di giocare, non voglio fare la comparsa. Accettare la Cina è stato un errore, il mio sogno…”

Boca Juniors, lo sfogo di Tevez: “Merito di giocare, non voglio fare la comparsa. Accettare la Cina è stato un errore, il mio sogno…”

L’Apache si è sfogato dopo le voci di mercato che lo vorrebbero lontano dal club gialloblu con l’approdo in panchina del nuovo tecnico Miguel Angel Russo

Carlos Tevez si sfoga.

Il campione argentino in forza al Boca Juniors potrebbe essere destinato a lasciare gli “Xeneizes“. Stando, infatti, a quanto filtra dai media vicini al club gialloblu l’Apache, con l’approdo in panchina di Miguel Angel Russo, sarebbe destinato a lasciare il club di Buenos Aires. Tevez è senza dubbio un monumento per il Boca Juniors, l’unico errore della sua vita è stato quello di trasferirsi in Cina come confessato da lui stesso ai microfoni di TyC Sports.

“Se il Boca non dovesse confermarmi, appenderò le scarpette al chiodo. Sogno di ritirarmi con la maglia da Boca, spero che un giorno possa accadere. Non voglio dire addio così, senza giocare neanche una partita. Merito di più, anche per la mia gente. Siamo arrivati ​​a raggiungere una finale di Libertadores e la semifinale. Mi pento di essere andato in Cina. Penso di essermene pentito fin dal primo giorno. Forse è stata la decisione peggiore della mia carriera calcistica”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy