Berti-Mediagol: “Pelagotti portiere di valore, l’assenza di Santana pesa. Operazioni di mercato con il Palermo? Ho parlato con Castagnini…”

Berti-Mediagol: “Pelagotti portiere di valore, l’assenza di Santana pesa. Operazioni di mercato con il Palermo? Ho parlato con Castagnini…”

Le dichiarazioni rilasciate dall’ex portiere rosanero Gianluca Berti in esclusiva ai microfoni di Mediagol.it nel corso del format condotto da Leandro Ficarra e Noemi Cusano

Parola a Gianluca Berti.

L’ex estremo difensore, che ha vestito la maglia del Palermo nelle stagioni 1995/96 e 2003/04 ed è tornato al “Renzo Barbera” a inizio stagione, in occasione della Notte dei Campioni organizzata dal club del duo Mirri-Di Piazza, continua a seguire con passione le sorti dei rosanero. Intervenuto in esclusiva ai microfoni di Radio Mediagol, format condotto dal lunedì al venerdì alle 15.00 da Leandro Ficarra e Noemi Cusano, l’ex portiere ha detto la sua in merito alle prestazioni della squadra di Rosario Pergolizzi e, in particolare, alle scelte del tecnico rosanero, oggetto di qualche critica nelle scorse settimane.

Non ho mai fatto la Serie D. Le altre squadre giocano sempre le partite della vita contro il Palermo, con il coltello tra i denti. In casa, tra le mura del ‘Renzo Barbera’, i rosanero possono esprimere al meglio le loro attitudini in virtù della qualità del terreno di gioco. In trasferta i campi sono improponibili e quindi fare un buon calcio è difficile. Secondo me non bisogna pensare alla qualità del gioco e andare subito al sodo, vincendo il prima possibile questo campionato. Pelagotti sta dimostrando tutto il suo valore. E’ un portiere che nei dilettanti non c’entra nulla, così come il Palermo, quindi l’ex Empoli si trova certamente nel posto giusto. Santana? La sua assenza pesa perché è un giocatore importante con delle giocate che in Serie D hanno davvero in pochi nel proprio bagaglio tecnico. Un valore aggiunto, spero si possa riprendere. Anche da infortunato, però, Mario riesce a far sentire la sua presenza nello spogliatoio”.

Gianluca Berti, oggi dirigente della Carrarese, inoltre, ha parlato di alcuni confronti interlocutori avuti con la dirigenza rosanero in merito a potenziali future operazioni congiunte in ottica mercato: “Magari faremo qualcosa insieme con Castagnini e Sagramola. Mai dire mai. Tutto è possibile, speriamo. Sono legato alla città di Palermo. Aldilà di questo, hanno allestito una squadra di giocatori d’esperienza e giovani. Il lavoro sul campo si vede. Ho sentito Castagnini questa estate, ci siamo visti a Milano. Lui non ha bisogno dei miei consigli perché conosce bene il calcio, ma se mi chiedesse una mano sarei a disposizione”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy