Bayern, Hoeness lancia una frecciata a Neymar: “Non mi sembra così bravo…”

Bayern, Hoeness lancia una frecciata a Neymar: “Non mi sembra così bravo…”

Durante la festa di Natale di un fan club del Bayern Monaco, il presidente dei bavaresi provoca la stella del Paris Saint Germain

A Uli Hoeness, presidente del Bayern Monaco, probabilmente Neymar non sta molto simpatico. Infatti, ad una cena di Natale del fan club Schiessamer Red-White Dynamite, il numero uno dei tedeschi punge l’asso brasiliano dichiarando: “Neymar non mi sembra così bravo”. 

Il motivo della ‘battuta’ sta nel rapporto tra il giocatore del Psg ed il club bavarese. Il Bayern nel 2010 stava per acquistare l’attaccante dal Santos, ma la la richiesta di 24 milioni per l’allora 17enne Neymar è parsa veramente eccessiva, dunque il club tedesco rinunciò. Nel 2013, con Guardiola in panchina, ci riprovarono, ma secondo Hoeness: “Ci accorgemmo subito che la trattativa era complicata. Non per il costo del suo cartellino, ma per le varie commissioni che in molti chiedevano. Non facciamo cose così, basta”.

D’altronde il Bayern Monaco non è abituato a spendere cifre folli per acquistare il cartellino di un giocatore, soprattutto se si pensa che l’acquisto più costoso del club è stato quello di Tolisso, pagato 41,5 milioni di euro la scorsa estate al Lione. Ma alla festa del fan club Hoeness ha fatto una promessa ai tifosi, ovvero se è necessario arriveranno a spendere anche 70 milioni per un singolo calciatore, così da non perdere terreno con i top club europei.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy