Barcellona, Yaya Toure riparte dall’Ucraina: lavorerà nell’Olimpic Donetsk, ecco il suo ruolo nello staff tecnico

L’ex centrocampista inizia la sua prima avventura in panchina

barcellona

Yaya Toure si siederà sulla panchina dell’Olimpic Donetsk.

I grandi amori fanno giri immensi e poi, se si ha fortuna, ritornano. Questa celebre frase di Antonello Venditti potrebbe essere il vero e proprio mantra del centrocampista ivoriano. Dopo mille difficoltà succedute al suo ritiro dal calcio giocato, l’ex giocatore di Barcellona Manchester City rivede finalmente la luce in fondo al tunnel. La ghiotta occasione presentatasi alla sua porta nelle ultime settimane è stata quella dell’Olimpic Donetsk, squadra ucraina che milita nel massimo campionato nazionale. Il trentasettenne, infatti, non ha saputo resistere alla chiamata di Igor Klimovsky, team manager del club che ha spinto tanto al fine di avere all’interno del suo staff tecnico proprio il quattro volte calciatore africano dell’anno.

Lo stesso Yaya Toure – in seguito all’ufficialità da parte della società ucraina – ha rilasciato importanti parole riguardanti questa sua prima avventura in panchina. Ecco le sue dichiarazioni: “Igor Klimovsky è uno specialista esperto che ha lavorato molto con i giovani e ora sta mostrando ottimi risultati nel massimo campionato ucraino. Sono sicuro di poter imparare molto da lui. Ho iniziato la mia carriera professionale a Donetsk. Adesso sono qui per iniziare il mio viaggio da allenatore. Certo, capisco che Olimpic non è Metallurg, ma ricordo molto bene quanto fossero amichevoli e aperte le persone a Donetsk ”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy