Avellino-Palermo, Boscaglia e il rebus in attacco: Lucca non c’è, Saraniti e Rauti scalpitano

Lorenzo Lucca squalificato per un turno ad Avellino

Saraniti

Un prova incoraggiante.

Contro la capolista Ternana, unica squadra in Europa ancora imbattuta, la compagine rosanero ha offerto la migliore prestazione della stagione: ha dominato per lunghi tratti, è passata in vantaggio grazie ad un bel colpo di testa di Lucca nella ripresa, è andata vicino al raddoppio. Un Palermo che ha convinto ed oggettivamente ben figurato, nonostante nel finale abbia rischiato la beffa. Un pareggio che dà slancio e morale, che fan ben sperare in vista della sfida contro l’Avellino, in programma domenica pomeriggio allo Stadio “Partenio-Lombardi”.

saraniti

Chi salterà certamente la gara valida per la ventitreesima giornata del campionato di Serie C-Girone C è proprio Lorenzo Lucca. L’attaccante classe 2000, diffidato, è stato ammonito al minuto 36 del secondo tempo, poco prima di uscire dal campo, per un fallo a centrocampo su Paghera. L’ex Torino, dunque, dovrà scontare un turno di squalifica. Dunque, Boscaglia, adesso dovrà studiare come sostituirlo. “La scelta più logica – scrive l’odierna edizione de ‘La Gazzetta dello Sport’ -, direbbe che con contro gli Irpini dovrebbe toccare di nuovo a Saraniti che però non gioca una partita da titolare dalla sfida con il Bari, del 23 dicembre”. 

Rauti

Scalpita per una maglia da titolare anche Nicola Rauti, autore di prestazioni positive e tre reti nelle gare contro Paganese, Casertana e Cavese. Tuttavia, si tratterebbe di una soluzione inedita. “Un’opzione che Boscaglia ha provato qualche volta in allenamento, ma mai in partita. Boscaglia ha ancora due giorni per sciogliere il rebus e dovrà fare la scelta migliore per bucare il 3-5-2 di Braglia”, conclude il noto quotidiano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy