Atalanta, Zapata: “A Bergamo sto bene, grande feeling con i tifosi. Paragone con Drogba? Mi lusinga, da piccolo…”

Le dichiarazioni dell’attaccante degli orobici, Duvan Zapata, relative al suo passato e al suo presente

“A Bergamo mi trovo molto bene, sono cresciuto tantissimo e con i tifosi è nato subito un bel feeling. Fin dal primo momento mi hanno fatto sentire speciale e importante”.

Così Duvan Zapata, approdato in Lombardia in prestito dalla Sampdoria solo quest’estate, ha parlato della sua esperienza con la maglia della Dea. Maglia con cui, lo stesso numero 91 degli Orobici, avrebbe già realizzato 16 gol in questo torneo.

“Il numero 91? L’ho scelto perché è l’anno in cui sono nato e fino a ora mi ha portato fortuna”.

Infine, il giocatore, ha raccontato qualche aneddoto legato al suo passato: “Il calcio è sempre stato la mia vita ma da piccolo giocavo anche a basket e baseball – ha ammesso il giocatore durante un’intervista con lo sponsor dei bergamaschi “Star Casinò” – Anche adesso continuano ad appassionarmi, insieme al football americano. In Colombia tifavo per il Club America di Cali, i miei idoli invece erano Henry e Drogba. I tifosi mi dicono che assomiglio all’ex Chelsea, per certi aspetti è vero ma lui era davvero fortissimo: mi fa piacere il paragone”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy