Atalanta, Gomez dal cuore d’oro: “Vogliamo regalare un sorriso a chi soffre. Catania-Palermo? E’ un derby che con Ilicic gioco ogni giorno”

Atalanta, Gomez dal cuore d’oro: “Vogliamo regalare un sorriso a chi soffre. Catania-Palermo? E’ un derby che con Ilicic gioco ogni giorno”

“Speriamo che il Catania riparta. Non so da quale categoria, spero la C. Merita un palco migliore. La Sicilia non può non avere squadre in A”

Tanti esperti dicono che il virus è cominciato a circolare a dicembre e gennaio, gli ultimi giorni di febbraio era già sparso dappertutto. A Bergamo abbiamo vissuto giorni molto complicati. Nessuno sapeva il reale pericolo, poi è emerso in tutta la sua gravità“.

Alejandro Gomez, numero dieci dell’Atalanta, sta cercando in tutti i modi di dare il proprio contributo per aiutare la popolazione di Bergamo, una delle città italiane più colpita dal coronavirus. L’ex Catania, intervistato da La Sicilia, ha poi proseguito raccontato la sua iniziativa: “Regalare maglie? Sono ricordi che conservi per la vita, ma ogni tanto donare qualcosa di simbolico è giusto, fa sorridere anche te. Ti dà una speranza. Dybala, che sofferto per il virus, è stato carino a donarne una preziosa, anche Correa ha messo in palio la maglia della finale di Coppa, ogni maglia “racconta” sentimenti forti. Su Shirtum.com trovate ogni spiegazioni e maglie“.

Gomez è rimaso molto legato ai colori rossazzurri: “Conservo tre maglie del Catania, una per ogni stagione vissuta in Sicilia. Molte le ho regalate, ma quelle tre sono speciali, riservate ai miei figli e sono il riassunto di tante gare particolari. Erano gli anni dei miei inizi, ho ricordi bellissimi. Il 2-2 in casa della Juve, come non citarlo? Eravamo sotto di due gol. I bianconeri pensavano di aver vinto, invece accorciai 9 minuti dalla fine e poi Ciccio (Lodi, ndr) al 95′ su punizione firmò un pareggio miracoloso. Simeone esultò tanto e stava per scivolare sull’erba durante la sua corsa a fine partita“.

Sono tornato qualche anno fa in città, Pochi giorni, in gran segreto. Ho ritrovato una città bellissima ma triste perchè manca il calcio di serie A. Per me che conosco bene la città e l’ho vissuta nel momento topico, è un effetto strano. Speriamo che il Catania riparta. Non so da quale categoria, spero la C. Merita un palco migliore. La Sicilia non può non avere squadre in A e un derby come quello col Palermo“.

Proprio sul derby contro i rosanero Gomez ha rivelato un aneddoto: “Catania-Palermo è un derby che gioco ogni giorno. Perchè in squadra a Bergamo c’è Ilicic. Litighiamo piacevolmente sempre. Glielo dico che vincevo sempre io. Lui risponde che ha fatto spesso gol al Catania. Siamo rimasti legati, ma guai a toccare l’argomento derby. Non mi batte neanche a parole“, ha concluso il Papu.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy