Ancelotti: “Kean? E’ un nostro giocatore, non devo convincerlo a restare. Se il PSG lo vuole…”

Le parole del tecnico dell’Everton, Carlo Ancelotti, sul futuro di Moise Kean

Ancelotti

Moise Kean si prepara a tornare in Inghilterra.

Dopo il via libera al prestito dello scorso autunno da parte di Carlo Ancelotti, che ha portato Moise Kean in terra francese, il centravanti si prepara a fare il suo ritorno in Premier League. L’ex Juventus, approdato al PSG nei mesi scorsi, ha infatti stupido in termini di continuità di gioco e reti realizzate, attirando così le attenzioni di diversi club europei. A giugno tuttavia, Moise Kean dovrebbe tornare agli ordini di Carlo Ancelotti, pronto a riaccoglierlo in squadra per affidargli un posto da titolare.

Non devo convincerlo a restare, questo lo scrivono i giornali. E’ in prestito e deve tornare, se il Psg lo vuole, deve aprire una trattativa. Noi siamo aperti, ma se non succede nulla sarà un giocatore dell’Everton, e anche importante, per la prossima stagione” sono state le parole dell’ex Juventus e Milan al ‘The Telegraph’.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy