Almici: “Misuraca e Di Gaudio mi hanno consigliato Palermo. Gap recuperabile? Pensiamo gara dopo gara”

Le parole di Alberto Almici in conferenza stampa

È il giorno di Alberto Almici.

Alle ore 13.40, il nuovo terzino destro del Palermo è stato presentato ufficialmente alla stampa. Il classe ’93, approdato nel capoluogo siciliano lo scorso 13 ottobre, ha firmato con il club rosanero un contratto triennale fino al 2023. Un importante tassello che andrà a rinforzare l’organico a disposizione del tecnico Roberto Boscaglia.

palermoDi seguito, le sue dichiarazioni.

“Misuraca? Ci ho giocato l’anno scorso, ho un grandissimo rapporto con lui, mi ha consigliato di venire qui. Stesso discorso Di Gaudio, ho parlato molto con Antonio e mi ha confermato che mi sarei trovato bene in città e con la gente. La cosa che mi ha fatto impressione è stata la disponibilità delle persone, entrambi mi hanno consigliato di indossare questa maglia. Sono stato cercato anche da altre società, ma sono un uomo e un giocatore di parola. Nel momento in cui è arrivata la chiamata del Palermo ho fatto le valigie e sono subito arrivato in Sicilia. Gap recuperabile? Non dobbiamo focalizzarci su un obiettivo a lungo termine, concentriamoci partita dopo partita sapendo che siamo il Palermo è che giochiamo in un categoria che non ci compete. Numero di maglia? 29? Non ha un significato particolare, mi piace ma non ha un valore importante. Tatuaggi? Sono rimasto ad un unico tatuaggio senza farne altri”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy