Albanese: “Vogliamo vincere il campionato e riconquistare i tifosi. L’imprenditoria locale…”

Albanese: “Vogliamo vincere il campionato e riconquistare i tifosi. L’imprenditoria locale…”

Le parole del presidente del club di Viale del Fante al termine dell’assemblea dei soci

Alessandro Albanese punta a un campionato di vertice.

Il presidente del Palermo, al termine dell’assemblea dei soci concernente l’iscrizione al campionato di B 2019/20, ha parlato della cordata di imprenditori locali disposti ad intervenire economicamente.

“Speriamo che dal momento in cui ci iscriveremo al campionato potremo tornare a parlare di calcio. Imprenditoria locale? lo stiamo già facendo e ne stiamo continuando a parlare, mi auguro che in seguito possa nascere un’azione di coinvolgimento generale e penso non solo a Palermo ma dalla gran parte della Sicilia. La nostra squadra è un punto di riferimento regionale, la proprietà ha sempre dato una possibilità di avvicinamento di quegli imprenditori che hanno a cuore il Palermo, poi vedremo come agire. Non dimentichiamo comunque che il Palermo è una grande azienda e da tale muove una serie di attività importanti e si guarda innanzitutto a un’imprenditoria locale per quest’ultime. Questo può essere anche un richiamo per tutti coloro che si vogliono avvicinare all’azionariato, non abbiamo un numero di imprenditori al momento si sta solo discutendo. Vediamo di arrivare a lunedì con una figura certa, ci sono alcuni però che non hanno l’esigenza di pubblicizzare la propria attività”.

Albanese spera anche di poter rivedere il “Barbera” stracolmo e afferma che l’obiettivo della club di Viale del Fante sarà quello di conquistare la promozione diretta in A.

“Tifosi? Vogliamo essere protagonisti in Serie B, poi il direttore generale vaglierà le migliori azioni di marketing che serviranno per riavvicinare i tifosi alla squadra. Nel mio piccolo posso constatare che la città in parte si è riavvicinata al Palermo e comincia a credere alla nuova proprietà, poi i giudizi dovranno essere dati sul campo. La nostra ambizione è sempre quella di vincere il campionato, la storia ci ha insegnato che non si vincono i campionati con giocatori ultra pagati ma ci vogliono i giocatori giusti. Dobbiamo trovare gente di categoria che ci permetta di vincere il campionato, nel 2004 vincemmo grazie anche a giocatori come i Filippini. Il direttore Lucchesi sta lavorando in questi termini, servono giocatori che possano fare il salto di qualità. Il nostro futuro è vivaio”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy