Acr Messina, De Meio: “A Palermo disattesi gli ordini di mister Zeman. Rosanero forti, volevamo fare bella figura”

“Oltre ai meriti dei rosanero, però ci sono anche le nostre colpe, perché anche se loro sono stati bravi ad attaccarci fin dalla nostra difesa, qualcosa in più dovevamo farla”

Casa giallorossa.

L’ACR Messina ha ripreso gli allenamenti dopo la sconfitta rimediata allo stadio “Renzo Barbera” per 1-0 contro la capolista Palermo. La formazione guidata da Zeman è stata sovrastata dal puntosi vista del gioco dai rosanero, ma adesso è tempo di lasciarsi alle spalle questo passo falso: “Sappiamo -­ ha detto Vincenzo De Meio ai microfoni de La Gazzetta del Sudche tutto l’ambiente è deluso per la partita del ‘Barbera’, dopo le nostre due vittorie contro Corigliano e Biancavilla“.

Accardi: “Siamo un gruppo vero, con l’Acr Messina l’abbiamo dimostrato. Voglio tornare tra i professionisti con questa maglia”

Il difensore classe 2000 dei giallorossi ha poi proseguito: “Non dimentichiamo, però, che il Palermo è una squadra molto forte, che ci ha messo in difficoltà, impedendoci di giocare la partita come volevamo e come avevamo preparato in settimana. Oltre ai meriti dei rosanero, però ci sono anche le nostre colpe, perché anche se loro sono stati bravi ad attaccarci fin dalla nostra difesa, qualcosa in più dovevamo farla; anche la nostra reazione, dopo lo svantaggio, non ha portato a nulla. Ma anche noi giocatori siamo delusi, perché ci aspettavamo una partita ben diversa, e volevamo fare una bella figura davanti a tutta quella gente e ai nostri tifosi“.

LE PAGELLE DI MEDIAGOL: PALERMO-ACR MESSINA 1-0. Mattia fa Felici tutti

Infine, De Meio si è espresso sulle parole di Karel Zeman: “Il mister ha ragione, perché a Palermo non abbiamo applicato in campo quello che ci ha detto durante la settimana – ha ammesso il difensore -. Negli spogliatoi ci ha fatto comprendere i nostri errori e cosa avremo dovuto fare in più; noi conosciamo la sua filosofia di gioco, e sappiamo che domenica scorsa non siamo riusciti a metterla in pratica – ha concluso De Meio -. Adesso pensiamo soltanto al Nola, una buonissima squadra contro la quale però dobbiamo conquistare per forza i tre punti“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy