Spagna, clamoroso: Luis Enrique si dimette, la sua esperienza da ct dura meno di un anno

Spagna, clamoroso: Luis Enrique si dimette, la sua esperienza da ct dura meno di un anno

L’ormai ex commissario tecnico della “Roja” ha lasciato per motivi personali

Clamoroso in Spagna: Luis Enrique non è più il commissario tecnico della “Roja“.

L’ex allenatore tra le altre di Barcellona e Roma ha deciso di lasciare la guida della “Furie Rosse” e quindi di rassegnare le dimissioni a causa di problemi personali.

È durata solo undici mesi l’esperienza di Luis Enrique sulla panchina della Nazionale spagnola: aveva sostituito il ct ad interim Fernando Hierro che era stato chiamato solo per guidare la Spagna ai Mondiali di Russia. Una decisione presa improvvisamente e legata con ogni probabilità a problemi familiari che l’ormai ex c.t. non ha voluto rendere pubblici. In attesa del sostituto ha preso il suo posto il suo vince Robert Moreno che, tra l’altro, ha guidato la “Roja” negli ultimi tre impegni validi per qualificazioni a Euro 2020.

Il presidente della Federazione iberica, Luis Rubiales, nell’annunciare le dimissioni di Luis Enrique, si è schierato dalla parte dell’allenatore.

“Vi preghiamo di rispettare la privacy di Luis Enrique. Da parte nostra gli trasmettiamo enorme affetto e che sappia che le porte per lui qui sono sempre aperte”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy