Sconcerti: “Mi fido di Mancini, ha idee intriganti. La sua sparata lascia il tempo che trova, i club…”

Sconcerti: “Mi fido di Mancini, ha idee intriganti. La sua sparata lascia il tempo che trova, i club…”

L’intervista al noto giornalista ed opinionista sportivo italiano, Mario Sconcerti

L’opinione di Mario Sconcerti.

Intervenuto ai microfoni di RMC Sport, durante il Night Show, il noto giornalista ed opinionista sportivo italiano ha rilasciato le seguenti dichiarazioni relativamente alla Nazionale italiana del commissario tecnico Roberto Mancini.

Italia di Mancini? Per ora mi intrigano le sue idee. Lui è un leader spontaneo, ma non evidente. E’ uno pacato, non è un Mourinho o un Allegri. Nelle pieghe, nei dettagli del calcio, però, Mancini sa gestire e sa cercare le provocazioni e le novità. Io mi fido di lui e sono interessato a quello che fa. Ha fatto una sparata che doveva fare ma che lascia il tempo che trova. Nazionale e società sono entità diverse ed i club lecitamente possono scegliere i giocatori che vogliono. La Federcalcio invece dovrebbe promuovere maggiormente il calcio dai dilettanti alla Serie A“.

(Sconcerti: “Spiego le convocazioni di Mancini. Il lavoro di De Zerbi al Sassuolo…”)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy