Mondiale Under-20, Sudafrica-Italia 0-2: riscatto azzurrino, Pezzella…

A Suwon, Corea del Sud, l’Italia di Evani riscatta il ko subìto domenica contro l’Uruguay: i gol di Orsolini e Favilli permettono agli azzurrini di battere il Sudafrica.

Dopo l’esordio amaro contro l’Uruguay (1-0 in favore della Celeste il finale), l’Italia si riscatta vincendo contro il Sudafrica di Senong nel secondo match della fase a gironi del Mondiale Under-20.

90′ per Giuseppe Pezzella, autore di una buona prestazione: dopo 20 minuti una traversa colpita dal terzino del Palermo che aveva trovato una deviazione al suo cross. Poi i gol di Orsolini e Favilli.

SUDAFRICA – ITALIA 0-2

23′ Orsolini su rig. (I), 58′ Favilli (I)

FORMAZIONI UFFICIALI

Italia: Zaccagno, Scalera, Barella (31′ Pessina), Romagna, Coppolaro, Orsolini, Mandragora, Favilli, Pezzella, Panico (68′ Cassata), Ghiglione. All.: Evani

Sudafrica: Mpoto; Frosler, Mthethwa, Malepe (C), Modise; Meyiwa (59′ Mokoena); Mbatha, Margeman, Cele (46′ Makgalwa), Singh; Jordan (73′ Kodisang). All.: Senong.

STADIO: Suwon World Cup Stadium (Suwon, Corea del Sud)

ARBITRO: Roddy Zambrano (Ecuador)

Si comincia alle ore 10 italiane (le 17 in Corea del Sud)

LA CRONACA

Ecco gli inni nazionali: il primo è quello sudafricano. Segue quello di Mameli.

PRIMO TEMPO

L’Italia porta il lutto al braccio per la morte di Stefano Farina, ex arbitro e designatore CAN B scomparso nella giornata all’età di 54 anni.

2′ – L’Italia prova a costruire gioco, Pezzella sbaglia la verticalizzazione per Ghiglione.

3′ – Subito calcio d’angolo per il Sudafrica.

5′ – Orsolini tenta l’assolo personale, si infrange però sul muro eretto dalla difesa sudafricana.

6′ – Occasione Italia! Ghiglione a botta sicura da pochi metri, para l’estremo difensore Mpoto.

9′ – Gioco fermo, Jordan del Sudafrica a terra per un problema fisico: interviene lo staff medico.

11′ – Favilli per Orsolini: passante ben calibrato, ma l’azione si interrompe.

13′ – Punizione da posizione invitante per gli azzurrini. Batterà Mandragora.

14′ – Mandragora cerca Orsolini sul secondo palo, ma il tentativo è largo.

16′ – Mandragora apre il compasso e tenta il filtrante per Ghiglione, quest’ultimo non ci crede abbastanza. Palla che sfila in out.

17′ – Ci prova Favilli: mancino violento da posizione defilata: para Mpoto, che manda in calcio d’angolo.

20′ – Traversa per gli azzurrini, l’ha colpita involontariamente Pezzella. Il suo cross è stato deviato da un avversario e ha baciato la parte alta della traversa.

22′ – Rigore per gli azzurrini: atterrato Orsolini, che andrà a battere.

23′ – Orsolini contro Mpoto: GOL dell’Italia. Mpoto aveva intuito.

29′ – A terra Barella: interviene lo staff medico, si teme per il polso.

31′ – Primo cambio per l’Italia: Barella non ce la fa a continuare (problema al polso), entra Pessina.

34′ – Favilli al volo! Palla alta di pochissimo.

36′ – Assolo di Pezzella che supera due avversari, poi il cross trova una ribattuta da parte della difesa sudafricana.

40′ – Brivido per il Sudafrica: Orsolini punta la difesa avversaria e calcia verso la porta, la deviazione di un difensore manda la sfera in calcio d’angolo. Palo sfiorato per una questione di centimetri.

41′ – Calcio d’angolo sprecato dagli azzurrini.

44′ – L’Italia amministra il vantaggio provando ad abbassare i ritmi.

45′ – Tiro di Orsolini da fuori area: ribattuto!

45′ – Ci sarà un minuto di recupero.

45+1′ – L’arbitro fischia la fine del primo tempo.

SECONDO TEMPO

Il secondo tempo comincia alle 11.01.

46′ – Cambio durante l’intervallo per il Sudafrica: entra Makgalwa al posto di Cele.

48′ – Accelerazione di Panico che viene chiuso in corner.

49′ – Orsolini punta l’avversario, ma non riesce a superarlo: l’Italia rimane in attacco.

53′ – Serie di calci d’angolo per gli azzurrini: nessun pericolo significativo per i sudafricani.

58′ – Raddoppio dell’Italia! Scalera effettua una rimessa laterale lunghissima verso il cuore dell’area di rigore>: stacca di testa Favilli, palo e rete!

59′ – Altro cambio per il Sudafrica: esce Meyiwa, entra Mokoena.

65′ – Singh pericoloso su calcio di punizione: bravo a deviare in corner il portiere dell’Italia Zaccagno.

68′ – Altra sostituzione per l’Italia: entra Cassata, esce Panico.

73′ – Il Sudafrica effettua il terzo e ultimo cambio: esce Jordan, entra Kodisang.

75′ – Punizione di Orsolini, lungo il suggerimento per i compagni.

80′ – Singh ci prova da lontano: palla alta.

85′ – Ultimo cambio per l’Italia: esce Ghiglione, entra Vitale.

90′ – Tre minuti di recupero.

93′ – Finisce la partita. L’Italia vince e va a tre punti nel girone D del Mondiale Under-20.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy