Mondiale Under-20, Italia-Uruguay 0-1: azzurri ko, decide Amaral. Pezzella…

A Suwon, Corea del Sud, l’esordio amaro al Mondiale Under 20 degli azzurrini di Alberico Evani: vince l’Uruguay con un gol di Amaral.

L’avventura degli azzurrini di Alberico Evani al Mondiale Under-20 inizia il maniera amara: al World Cup Stadium di Suwon (Corea del Sud), l’Italia perde contro l’Uruguay di Coito.

90 minuti per il rosanero Giuseppe Pezzella che però non è riuscito a incidere.

ITALIA – URUGUAY 0-1

76′ Amaral (U)

FORMAZIONI UFFICIALI (in ordine numerico, eccezion fatta per il portiere).

Italia: 12 Zaccagno; 2 Scalera, 4 Barella (92′ Vitale), 6 Coppolaro, 7 Orsolini (52′ Ghiglione), 8 Mandragora, 9 Favilli, 10 Vido (83′ Panico), 11 Pessina, 14 Pezzella, 19 Marchizza. Allenatore: Alberico Evani

Uruguay: 1 Mele; 2 Bueno, 4 Rodriguez, 5 Olivera, 7 Ardaiz (57′ Amaral), 9 Schiappacasse, 11 De La Cruz, 15 Waller (30′ Benavidez), 16 Valverde (92′ Canobbio), 18 Rogel, 20 Bentancur. Allenatore: Fabian Coito.

STADIO: Suwon World Cup Stadium (Suwon, Corea del Sud)

ARBITRO: Walter Lopez (Guatemala)

Si comincia alle ore 13 italiane (le 20 in Corea del Sud).

LA CRONACA

Ecco gli inni nazionali: il primo è quello italiano. Segue quello della Celeste.

PRIMO TEMPO

1′ – Inizia la partita!

2′ – L’Uruguay comincia a manovrare dalle retrovie, sui lanci lunghi fa buona guardia l’Italia.

3′ – Cercato sulla sinistra il n.9 dell’Uruguay Schiappacasse, ma il direttore di gara ferma tutto per fuorigioco.

5′ – De La Cruz si guadagna un calcio di punizione da posizione invitante: pericolo per l’Italia.

6′ – Calcia De La Cruz! Palla alta di pochissimo. Prima azione pericolosa del match.

7′ – Provano a ripartire gli azzurrini, ma le verticalizzazioni non sono precise.

9′ – De La Cruz ancora spina nel fianco per l’Italia: combina con Schiappacasse, poi la difesa azzurra libera.

10′ – Contrasto Orsolini-Waller. L’uruguaiano tocca col braccio e si riparte con punizione dalla difesa per gli azzurri.

11′ – Coppolaro di testa, palla fuori di poco: ma il gioco era fermo. Fallo in attacco dell’Italia, secondo il direttore di gara.

13′ – Intervento in scivolata di Barella: la palla carambola su Bentancur e termina in out.

15′ – Favilli! Occasionissima Italia! L’attaccante azzurro colpisce di testa, palla a lato di pochissimo.

16′ – Zaccagno! Grande intervento su Schiappacasse che aveva calciato in maniera violenta: palla in corner.

18′ – Servito Scalera sulla destra, cross in mezzo e deviazione dell’Uruguay: palla in calcio d’angolo.

20′ – Pericolosa e insistita azione dell’Uruguay: De La Cruz si trova a tu per tu con Zaccagno che gli chiude lo specchio della porta e sala il risultato.

21′ – Scalera per Favilli che incorna di testa: tentativo a lato da parte del centravanti dell’Ascoli.

22′ – Bella combinazione dell’Italia sulla destra: sugli sviluppi di un fraseggio azzurro, arriva Pessina e calcia in porta. Para l’estremo difensore della Celeste.

25′ – Fallo di Mandragora su Waller: il calciatore dell’Uruguay rimane a terra per parecchi secondi.

26′ – Ammonito Mandragora, proprio per il fallo su Waller.

27′ – Waller abbandona momentaneamente il terreno di gioco. Uruguay per adesso in 10 uomini.

27′ – Valverde calcia in porta con violenza: para Zaccagno e palla in angolo.

29′ – Cresce l’Uruguay. Orsolini fa fallo su Bentancur.

30′ – Waller non ce la fa: prima sostituzione, entra Benavidez.

30′ – Punizione diretta per Bentancur: sfera deviata dalla barriera.

31′ – Uruguay ancora pericoloso: Ardaiz non trova la porta da pochi metri.

33′ – Scalera tenta la verticalizzazione, ma palla regalata all’Uruguay. Celeste molto meglio degli azzurrini per adesso.

35′ – Tiro di Barella dalla distanza: palla fuori dallo specchio della porta.

37′ – Primo giallo anche per l’Uruguay, è per Rogel.

38′ – Punizione per l’Italia: Orsolini per Vido che sfiora il pallone, ma non riesce ad indirizzarlo verso la porta. Rinvio dal fondo per la Celeste.

41′ – Zaccagno! Il portiere dell’Italia salva ancora il risultato su Ardaiz! Uruguay pericolosissimo.

42′ – Fermi tutti. L’arbitro concede calcio di rigore dopo l’intervento della VAR: fallo di Scalera su Ardaiz rilevato dalla VAR. Penalty per l’Uruguay

43′ – Dagli undici metri va De La Cruz… PARA ZACCAGNO! Bloccato il tiro del calciatore dell’Uruguay! Il punteggio rimane sullo zero a zero.

45′ – La risposta dell’Italia: Scalera calcia, para Mele.

45′ – Due minuti di recupero.

45+2′ – Finisce il primo tempo del match: punteggio di 0-0, l’Uruguay ha sbagliato un rigore concesso dalla VAR (Video Assistant Referee).

SECONDO TEMPO

La ripresa inizia alle 14.02

46′ – L’Uruguay inizia il secondo tempo come aveva concluso il primo: tiro dalla distanza per la Celeste, Zaccagno controlla che il pallone termini in out.

49′ – Altra ammonizione del match: Benavidez si guadagna un cartellino giallo.

51′ – Ancora pericoloso De La Cruz, strozza però il tiro: palla in out.

52′ – Cambio per l’Italia: esce Orsolini, entra Ghiglione.

53′ – Favilli crossa in mezzo per Ghiglione, quest’ultimo non arriva per pochi centimetri.

55′ – Azione personale di Schiappacasse: tiro in out.

56′ – Pessina fa filtrare per Vido: esce Mele e fa sua la sfera.

57′ – Altro cambio per l’Uruguay: esce Ardaiz, entra Rodrigo Amaral.

58′ – Buona azione personale di Favilli che si guadagna un calcio di punizione da posizione invitante per gli azzurri.

59′ – Barella va basso dal calcio di punizione: libera la difesa celeste.

60′ – Ghiglione ancora a pochi centimetri dall’impatto col pallone da posizione ravvicinata: brivido per l’Uruguay.

64′ – Mandragora prova il tiro dalla distanza: Mele sfiora in angolo, ma l’arbitro non ravvisa il tocco del portiere uruguaiano.

68′ – Assolo di Pezzella: cross al centro, ma nessun azzurrino riesce ad impattare il pallone.

70′ – Riparte l’Uruguay, Schiappacasse per De La Cruz che si fionda sulla palla ma non è fortunato.

72′ – Occasionissima Uruguay! De La Cruz lascia sfilare per Schiappacasse: a tu per tu col portiere, però, il n.9 della Celeste manda a lato.

74′ – Incursione di Vido che poi sbatte su un avversario: non c’è calcio di rigore.

75′ – Fallo di Pezzella, ammonito il terzino del Palermo.

76′ – Gol dell’Uruguay: mancino letale di Amaral che sblocca le marcature su calcio di punizione. Zaccagno infilato sul suo palo.

80′ – L’Italia prova a reagire, ma ogni tentativo viene rimbalzato.

82′ – Fallo su Pezzella, mentre l’Italia prepara un altro cambio.

83′ – Sostituzione per Evani: entra Panico, esce Vido.

85′ – Fallo di Marchizza, richiamato anche dal direttore di gara.

87′ – Ancora Amaral su calcio di punizione: questa volta non va oltre la barriera.

89′ – Fuorigioco di Panico che comunque si era fatto parare un tiro ravvicinato.

90′ – Occasionissima per l’Italia: velo di Favilli su assist di Panico, poi Ghiglione calcia fuori.

90′ -: Tre minuti di recupero.

92′ – Doppio cambio, uno per parte: Valverde fuori, Canobbio dentro nell’Uruguay; Vitale dentro, Barella fuori nell’Italia.

93′ – Finisce qui. L’Italia perde il primo match della fase a gironi del Mondiale Under-20.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. andresa - 4 anni fa

    Forza Uruguay!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy