Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

italia u21

Italia U21, Nicolato vede la Svezia: gli Azzurrini a caccia del primato nel Gruppo F

FLORENCE, ITALY - NOVEMBER 12:  Sandro Tonali of Italy looks on during Italy training session at Centro Tecnico Federale di Coverciano on November 12, 2019 in Florence, Italy.  (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Gli Azzurrini allenati dal C.T Paolo Nicolato sono pronti a tornare in campo dopo il successo maturato con il punteggio di 1-2 contro la Bosnia

⚽️

La sfida tra Italia Svezia rappresenta un crocevia decisivo per la qualificazione di Tonali e compagni a Euro 2023. Ancora una volta l'azzurro sfida il giallo per decretare le sorti future del calcio del Belpaese. Ormai numerosi e impossibili da rimembrare tutti i testa a testa avuti tra le due Nazionali, sia che si tratti di rappresentative maggiori che ci si trasferisca nelle selezioni giovanili.

L'Under21 di Paolo Nicolato non smette di stupire. Il match - in programma nella giornata odierna - vede due squadre in vetta alla classifica e il C.T si giocherà, inevitabilmente, una fetta abbastanza cospicua della qualificazione all'Europeo di categoria che si terrà tra due anni tra la Georgia e la Romania.

L'ultima uscita degli Azzurrini li ha visti prevalere per uno a due contro l'ostica Bosnia, sfida nella quale è fuoriuscito il carattere grintoso e gagliardo dei giovani talenti italiani, seppur colpevoli di qualche distrazione tecnico-tattica che avrebbe potuto inficiare il risultato finale. Buona prova, comunque, di Tonali e compagni nella gara esterna di Zenica, dove l'U21 ha messo a referto il terzo successo consecutivo in altrettante partite.

Adesso, le attenzioni dei baby di Nicolato sono incentrate sulla compagine scandinava, capolista del Girone F con 10 punti all'attivo, solo uno in più rispetto all'Italia padrona di casa nell'incontro che si disputerà alle ore 17:30 in quel di Monza. La partita sarà visibile in chiaro su Rai Due e in diretta streaming su Rai Sport e Rai Play.

Dodici i precedenti in campo giovanile tra le due compagini, con gli azzurri che per ben 6 volte sono riusciti a portare a casa il bottino pieno. Tre, invece, le vittorie della Svezia, con altri tre pareggi a completare la griglia degli scontri diretti tra le due formazioni. Un confronto, quello con i gialloblu, che è sempre stato teatro di gol ed emozioni. Le rappresentative giovanili della Penisola, infatti, hanno collezionato ben 18 reti in tutte le gare disputate contro gli scandinavi, concedendo però a questi ultimi altrettante 14 segnature. Un match, dunque, storicamente ricco di reti e spettacolo, come dimostrato anche dai precedenti.

PROBABILE FORMAZIONE

Nicolato dovrebbe continuare ad affidarsi al blocco che lo ha portato a conseguire gli ultimi tre successi consecutivi, confermando il 4-3-3 come sistema di gioco iniziale. Virtualmente out dallo schieramento iniziale Ricci, uscito con qualche noia fisica di troppo dalla sfida contro la Bosnia e rientrato ad Empoli in seguito ad alcuni esami strumentali effettuati dallo staff medico della Nazionale.

La retroguardia davanti a Turati dovrebbe essere nuovamente presieduta dalla coppia centrale composta da Lovato e Okoli, con Calafiori e Bellanova a completamento del quartetto difensivo. In cabina di regia ancora spazio per l'intoccabile Sandro Tonali, schierato al centro del reparto in compagnia di Rovella Salvatore Esposito.

Il tridente offensivo dovrebbe vedere come riferimento centrale ancora Piccoli, con l'ex PalermoLorenzo Lucca Samuele Mulattieri pronti ad un eventuale subentro in corso d'opera. Il centravanti dell'Atalanta è attualmente favorito per una maglia da titolare, ma chissà che Nicolato non possa optare per uno schieramento tattico leggermente differente con un esordio dal primo minuto per l'ex rosanero, sul quale sono ormai insistenti le voci di un possibile trasferimento in Serie A al termine della corrente stagione sportiva. Gli esterni del trio offensivo dovrebbero essere Colombo Vignato, a completamento di un 11 molto fisico ma anche estremamente dinamico negli ultimi trenta metri del rettangolo verde.

tutte le notizie di