Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

CALCIO E CORONAVIRUS

Italia-Macedonia: 2 positività al Covid-19 nella Nazionale. Mancini e lo staff…

Italia-Macedonia: 2 positività al Covid-19 nella Nazionale. Mancini e lo staff…

Sale la febbre per il playoff qualificazione ai prosimi Mondiali di Qatar 2022, Italia-Macedonia del Nord. Intanto a Coverciano scoppia il caso Coronavirus: nel corso dei controlli preventivi nel raduno della Nazionale, sono emerse due positività...

Mediagol ⚽️

Prosegue la marcia di avvicinamento verso l'importantissima sfida Italia-Macedonia del Nord, gara in programma giovedì 24 marzo allo stadio "Renzo Barbera" di Palermo. A due giorni dal match cruciale dei playoff qualificazione in vista dei prossimi Mondiali di Qatar 2022, a tenere banco in casa azzurra, è la notizia di alcuni casi di positività da Coronavirus - due nella fattispecie -, emersi all'interno della Nazionale italiana Campione d'Europa guidata dal commissario tecnico Roberto Mancini.

L'indiscrezione, era stata lanciata nel pomeriggio dall'ex tecnico - tra le altre - di Catania e Avellino, Dario Marcolin, nel corso di un suo intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli,  durante la quale, l'ex calciatore aveva dichiarato:

"In nazionale ci sono cinque calciatori positivi al Coronavirus, più due dello staff medico. Non lo so con certezza, ma sembrerebbe che siano usciti questi casi - ha continuato Marcolin - anche se Roberto Mancini non si fascia la testa". Lo stesso Marcolin, attraverso una stories pubblicata sul suo profilo Instagram, è successivamente tornato sulle sue dichiarazioni precedentemente rilasciate: "Su Whatsapp gira un messaggio a mia firma, che io ovviamente non ho mai scritto. Non è mia la paternità della notizia sui possibili casi di Covid in Nazionale: non ne so nulla e l'ho semplicemente sentita in macchina alla radio. Così togliamo ogni dubbio, forza Azzurri".

In realtà, durante i controlli preventivi all’ingresso degli azzurri nel ritiro di Coverciano, sono stati riscontrati due casi di positività al Covid-19 tra i membri dello staff della Nazionale italiana, ma i casi da Coronavirus non riguardano calciatori o tecnici. A comunicarlo, la FIGC, che attraverso una nota ufficiale diramata pochi minuti fa ha fatto chiarezza sulla situazione:

"Nel corso dei controlli anti Covid preventivi all’ingresso nel raduno della Nazionale, sono stati riscontrati due casi di positività al Covid tra i membri dello staff della Nazionale. Prontamente, le persone sono state isolate ed è stato organizzato il rientro in sede. Altri casi di positività relativi allo staff organizzativo di supporto alla Nazionale sono emersi all’arrivo del personale a Coverciano e, anche in questo caso, i soggetti interessati sono stati isolati e non ammessi al Centro Tecnico. Una serie di controlli mirati, relativi a positività emerse nei club di provenienza, proseguono in questi giorni".

tutte le notizie di