Napoli-Spezia, la delusione di Maradona Jr: “Insigne non è l’unico responsabile, non doveva andare in sala stampa da solo”

Le parole del figlio del ‘Pibe de Oro’ dopo la sconfitta degli azzurri

Diego Armando Maradona Jr

Diego Armando Maradona Jr analizza la pesante sconfitta casalinga subita dal Napoli contro lo Spezia.

Napoli-Spezia, Italiano: “Vittoria contro gli azzurri una scintilla che può cambiare la testa della squadra”

Gli azzurri guidati da Rino Gattuso hanno davvero sbagliato l’impossibile nel match interno contro gli spezzini che al contrario hanno saputo sfruttare le uniche occasioni capitategli. Prestazione da dimenticare per i partenopei che non vedono l’ora di tornare in campo per riscattarsi. Nel frattempo si è assunto la responsabilità di questo passo falso Lorenzo Insigne che si è presentato da solo in sala stampa al termine del match. Episodio che non ha per nulla convinto il figlio del ‘Pibe de Oro’ che, ai microfoni del programma “Arena Maradona” (condotto da lui stesso e da Floriana Messina), ha dichiarato quanto segue.

Insigne

“Sono molto arrabbiato per la sconfitta del Napoli. Quando gli azzurri devono dimostrare qualcosa, deludono sempre le aspettative. Ieri contro lo Spezia il Napoli avrebbe potuto tranquillamente vincere 5-1 e invece ha perso. Questo è un aspetto molto preoccupante perché come dice Gattuso, gli azzurri cadono sempre negli stessi errori. Paradossalmente, spesso capita che il Napoli perde le gare che domina. Non mi è piaciuto vedere Insigne andare in conferenza stampa da solo. Insigne non è stato l’unico responsabile della sconfitta. Eppure è stato l’unico dei calciatori ad affrontare i media dopo la gara. Stimo Gattuso, per me è un grande allenatore. Ma non mi sono piaciuti i cambi. Mi aspettavo una gestione diversa della partita. Sono deluso”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy