Napoli, Osimhen si scusa: “Ho sbagliato, non ho capito la gravità”. Maxi multa in arrivo?

Il post pubblicato dall’attaccante nigeriano su Instagram

napoli

Lo scorso 1 gennaio 2021 la notizia.

Victor Osimhen è risultato positivo al tampone naso-faringeo molecolare effettuato al suo rientro dall’estero. Il calciatore, asintomatico, aveva passato il Natale in Nigeria. E sui social nei giorni scorsi sono stati pubblicati alcuni video (postati da un dj nigeriano), in cui si vede l’attaccante partecipare ad un party nel giorno del suo compleanno senza mascherine, né distanziamento.

Immagini che la società partenopea non ha gradito. “Mi dispiace per quanto è accaduto. Ho sbagliato ad andare in Nigeria in questo momento, anche se lì ho tanti affetti a cominciare dai miei fratelli. Ho sbagliato a partecipare alla festa a sorpresa non capendo la gravità di quello che stavo facendo. Chiedo scusa alla società, al mister, alla squadra e ai tifosi”, ha scritto su Instagram la punta del Napoli, chiedendo scusa.

Il pentimento di Osimhen, però, potrebbe non risparmiargli una multa salata. Secondo quanto riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’, il Napoli potrebbe inoltrare una raccomandata di contestazione al tesserato, che rischierebbe di pagare fino a 200 mila euro di multa, ovvero il 50 per cento dello stipendio lordo mensile. Oppure scegliere di non multare il giocatore. Seguiranno aggiornamenti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy