Napoli-Lazio, Delio Rossi: “Una sfida che pesa, vale la Champions. Superlega? Rischio calcolato, i dirigenti…”

In vista di Napoli-Lazio, le dichiarazioni dell’ex tecnico dei biancocelesti, Delio Rossi

Napoli

NapoliLazio, match fondamentale in ottica Champions League.

Napoli

A poche ore dalla sfida di Serie A tra Napoli e Lazio,  Delio Rossi analizza il momento vissuto dalla compagine di Rino Gattuso con i partenopei al quinto posto in classifica, in piena zona Europa League.  I partenopei hanno attualmente due punti in più rispetto ai biancocelesti, che si trovano al sesto posto in classifica, ma con una gara da recuperare contro il Torino di Davide Nicola. Nel corso di un’intervista ai microfoni del format radiofonico “Arena Maradona”, in onda su Radio Crc, l’ex tecnico di Palermo, Lazio e Fiorentina, ha parlato di lotta Champions League e dell’argomento calcistico della settimana, l’ormai tramontata Superlega.

Superlega, clamoroso retroscena: Napoli contattato nella notte per entrare nel progetto

SULLA SUPERLEGA – “La Superlega è stato soltanto un grido d’allarme. Penso che i club coinvolti avevano previsto tutto. I loro dirigenti non sono certo degli sprovveduti”.

LOTTA CHAMPIONS LEAGUE – “Tutto verrà deciso alla fine. Vedendo il Milan degli ultimi tempi, sembra la squadra di Pioli a traballare. Finora il Milan si è reso protagonista di un campionato al di sopra delle sue possibilità. Per quanto visto, meriterebbe di piazzarsi tra le prime quattro. Nel caso non ci riuscisse, sarebbe un peccato”.

Napoli-Lazio, Farris: “Al Maradona importante test di maturità. Tunover? Conta una cosa, con il Milan…”

NAPOLI-LAZIO, SFIDA CHAMPIONS – Napoli e Lazio hanno le stesse possibilità. Però sui loro destini potrebbe pesare il recupero dei biancocelesti contro il Torino in un momento in cui i granata potrebbero essere già salvi”.

SU GATTUSO – “Nel caso portasse il Napoli in Champions, Rino meriterebbe di restare a Napoli“.

SULLA COPPIA MANOLAS-KOULIBALY – “Sono entrambi dei grandi calciatori  ma nessuno dei due sa comandare la difesa come ci riusciva Albiol“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy