Napoli, Insigne: “Ci rimango male perché sono napoletano, cercherò di dare il massimo”

Napoli, Insigne: “Ci rimango male perché sono napoletano, cercherò di dare il massimo”

L’attaccante dei partenopei ha commentato i fischi ricevuti dai suoi tifosi

Lorenzo Insigne commenta i fischi ricevuti dai suoi tifosi.

Nel corso della passata stagione il capitano del Napoli è stato spesso fischiato dai tifosi azzurri durante le partite casalinghe giocate al San Paolo. Intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, il classe ’91 ha commentato il complicato rapporto con i propri tifosi: “Ci rimango male perché sono napoletano. Non bisogna fischiare i giocatori, noi in campo diamo sempre l’anima e questo a volte non viene percepito. Mi dispiace essere fischiato. Lo so che la gente mi ama, a volte mi trovo proprio nel posto giusto e vengo beccato, bisogna sempre lavorare. Cercherò di dare il massimo e rimediare a queste incomprensioni“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy