Napoli, De Laurentiis: “VAR? Bisogna essere lineari, commessi tantissimi errori. Rizzoli…”

Napoli, De Laurentiis: “VAR? Bisogna essere lineari, commessi tantissimi errori. Rizzoli…”

L’intervista al patron del club partenopeo, Aurelio De Laurentiis

Così non va!

Direttamente dalle colonne de Il Mattino, il patron del NapoliAurelio De Laurentiis, tuona contro il VAR (e non solo) tramite le seguenti dichiarazioni rilasciate al noto quotidiano napoletano: “Con la VAR bisogna essere lineari. Già per quello che è successo l’anno scorso avrei da ridire, molto da ridire. E magari avrei pure potuto chiedere un risarcimento milionario. Ma io guardo avanti, non guardo mai a quello che è successo nel passato. Lo hanno voluto, e hanno fatto bene, per dare dignità agli arbitri che erano stati travolti dallo scandalo di Calciopoli: bisognava cancellare quella ignominia. Ma se si va in giro e si sentono ancora migliaia di tifosi dire: ‘visto, non è cambiato nulla?’, vuol dire che così ancora non va“.

Sugli errori.
Rizzoli dice che sono stati commessi solo sette errori, ma non mi sembrano che siano pochi. Anzi, sono tantissimi. Con un paio di arbitri ricorrenti in questi errori. Ogni errore produce un danno economico e psicologico, persino un danno che talvolta può essere biologico“.

La proposta di Ancelotti di sospendere le gare in caso di insulti.
Ha ragione. Sospensione e 3-0 a tavolino. Sono d’accordo. L’idea è sacrosanta. Ma non basterebbe: invoco l’impiego del Daspo. C’è un coro violento, ostile, pieno d’odio“.

(Napoli, De Laurentiis: “Ancelotti mio obiettivo da cinque anni. Var? C’è qualcosa che non va…”)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy