Napoli, De Laurentiis: “Tifavo Chelsea e Sarri in Europa League. Io criticato? Si, vi racconto perchè”

Napoli, De Laurentiis: “Tifavo Chelsea e Sarri in Europa League. Io criticato? Si, vi racconto perchè”

Il patron del Napoli, Aurelio De Laurentiis, si complimenta con Maurizio Sarri per la vittoria del suo Chelsea in Europa League

Piovono complimenti per Maurizio Sarri.

Nonostante l’annata difficile, l’allenatore toscano è riuscito a vincere con il suo Chelsea il primo trofeo internazionale della carriera dopo aver battuto 4-1 l’Arsenal. Sommerso dall’affetto dei suoi giocatori, l’ex tecnico del Napoli, continua a collezionare lodi e apprezzamenti dagli esperti ai lavori.

Tra i tanti personaggi che si sono pronunciati in favore di Sarri, anche il patron del club partenopeo, Aurelio De Laurentiis, che intervenuto telefonicamente a un evento sulle Universiadi al Circolo Canottieri Napoli, si è così espresso: “Certo che tifavo per il Chelsea, tifavo per un italiano prima di tutto, anzi due visto che oltre a Sarri c’era anche Jorginho”.

“Ho fatto subito i complimenti a Sarri – ha continuato – anche perché portarlo sulla panchina del Napoli era stata una mia scelta, che all’epoca venne osteggiata da tutti. I signori della curva mi scrissero su tutti i muri della città che avevo sbagliato. Ma sono abituato, Ricordo che quando diedi Quagliarella alla Juve sostituendolo con Cavani venni criticato e oggi tutti vorrebbero che Cavani tornasse – ha conclusoDe Laurentiis –“.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy