De Laurentiis tuona: “Il Comune di Napoli non ci fa investire nello stadio perché…”

De Laurentiis tuona: “Il Comune di Napoli non ci fa investire nello stadio perché…”

Le interessanti parole del Presidente partenopeo in merito alla possibile (ma difficile) costruzione del nuovo impianto sportivo nel capoluogo campano…

La parola ad Aurelio De Laurentiis.

Il Presidente e proprietario del Napoli è intervenuto in giornata ai microfoni di 24Mattino, per parlare della situazione legata al nuovo stadio che vorrebbe costruire nel capoluogo campano lasciando così lo storico San Paolo, e lo ha fatto attaccando con forza proprio il Comune partenopeo: “Il Comune non ci permette di investire nello stadio, neanche per riparare quelle cose occorrenti che servono a renderlo funzionale. La Corte dei Conti non ci farebbe mai rimborsare i soldi dal Comune. Ma il Comune non investe, dice che ha aperto un finanziamento con il credito sportivo, ma in realtà di questo finanziamento io ho visto utilizzare ben poco.

De Laurentiis ha poi ha proseguito: “Ma pensa poi l’assurdità, adesso ci saranno le universiadi con più di 200 milioni e vogliono investire 4 milioni per rifare la pista di atletica. Ma dico: fatela da un’altra parte”. Infine il patron del club azzurro ha rilanciato il suo vecchio progetto, “che loro non hanno nemmeno considerato“, ovvero “di portare tutto lo stadio a bordo campo“. “Pensate quale impatto avrebbe avuto“, ha dichiarato.

(De Laurentiis: “Spero Sarri rimanga, a gennaio arriva Inglese. Vrsaljko? Ci piace ma…”)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy