Bologna-Napoli, Ancelotti: “Idee chiare per il calciomercato. Ritorno Quagliarella? Possibile…”

Bologna-Napoli, Ancelotti: “Idee chiare per il calciomercato. Ritorno Quagliarella? Possibile…”

Le parole del tecnico degli azzurri in merito alla sconfitta subita contro i rossoblù

Il Napoli chiude il campionato con una sconfitta.

La seconda sfida dell’ultima giornata di Serie A ha visto gli azzurri scendere sul campo dello stadio Renato Dall’Ara per affrontare il Bologna, alla ricerca degli ultimi tre punti disponibili in questa stagione. I padroni di casa si erano portati in vantaggio di due reti grazie a Federico Santander e Blerim Dzemaili, ma gli ospiti avevano ristabilito la parità con le reti di Faouzi Ghoulam e Dries Mertens. A pochi minuti dal fischio finale però, Santander ha trovato il gol del 3 a 2 finale, regalando a Sinisa Mihajlovic l’ultima vittoria del campionato.

Al termine del match il tecnico del Napoli, Carlo Ancelotti, ha parlato ai microfoni di Sky Sport, rilasciando le seguenti dichiarazioni: “Non mi brucia questa sconfitta. L’obiettivo era stato raggiunto tre settimane fa, ossia il secondo posto. Abbiamo fatto una buona partita, siamo stati un po’ leggeri dietro, ma questo rientra nell’ottica della gara che valeva poco. Non cambia molto, ora andiamo in vacanza e prepareremo la prossima stagione. Abbiamo fatto tanti gol, ma per la mole costruita, considerando tutti i pali presi, con un po’ di cinismo in più si potevano segnare più gol. Serve più cinismo. Abbiamo le idee chiare sul mercato. Fabian Ruiz? Oggi hanno giocato insieme lui e Zielinski, mi hanno impressionato in senso positivo. Giocano da centrocampisti moderni, quando c’è spazio vanno con la palla, aprono le difese avversarie. Vanno addestrati a utilizzare meglio la fase difensiva per evitare i contropiedi. Allan, in questo senso, riesce a coordinarsi bene con entrambi, perché è un giocatore più di posizione. Con lui abbiamo più equilibrio. Ritorno di Quagliarella? Nella vita tutto è possibile. Abbiamo raggiunto livelli altissimi la prima parte di stagione, nella seconda ci sono stati tanti piccoli problemi. Abbiamo messo le basi per il prossimo anno“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy