Monza, la rivelazione di Sacchi: “Berlusconi mi voleva come dt, mi propose villa e maggiordomo”

L’ex allenatore del Milan è stato vicino al club brianzolo

Sacchi

Arrigo Sacchi conferma di essere stato cercato dal Monza.

L’ex allenatore del Milan e commissario tecnico della Nazionale, nel corso dell’intervista rilasciata all’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’,  ha dichiarato di essere stato molto vicino a diventare direttore tecnico dei brianzoli.

“Ogni tanto sento Berlusconi. Una delle ultime volte mi ha detto: ‘Arrigo, venga a fare il direttore tecnico al Monza. Le do una villa e un maggiordomo…’. No, grazie, presidente: è tardi. Sono contento che stia meglio. Galliani con il Covid-19 mi ha fatto spaventare. Mi ha detto che era asintomatico. Qualche giorno dopo mi ha scritto che aveva sempre la febbre, poi ha smesso di rispondermi. Finalmente, una mattina, mi sono arrivate tre faccine gialle con il cuore, tre bacini. Un grande dirigente”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy