Sampdoria-Milan, Leonardo: “Non facciamo drammi, siamo sempre quarti. Rigore? Murru colpisce Piatek… “

Le parole del direttore generale dell’area tecnico-sportiva rossonera al termine del match perso contro i doriani

Leonardo analizza la sconfitta del Milan in casa della Sampdoria.

Il dirigente rossonero, ai microfoni di Dazn, non ha fatto drammi e confermato che queste due sconfitte consecutive sono solo un piccolo passo falso normale nel corso di una stagione.

“Prestazione? Non è stata delle migliori, è stato un passo indietro ma abbiamo sempre avuto la voglia di recuperare il risultato almeno con il cuore. Ci stanno i passi falsi, non vogliamo fare dei processi ma siamo tranquilli perché siamo quarti e ancora in lotta per il nostro obiettivo stagionale. Possono capitare due sconfitte positive e bisogna saperle gestire. Biglia e Kessiè hanno capito l’importanza dell’episodio, la scelta di non far giocare l’ivoriano è stata una scelta tecnica e non una questione di punizione. Scelte arbitrali? L’arbitro ha visto, ma non sono poi così certo che non si fallo. Credo che Murru non tocchi la palla, lo sbilancia e credo che non ci siano dubbi: episodio che condiziona la partita”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy