Milan-Torino, Gattuso: “Non è stata un’occasione persa, Bakayoko è migliorato. Mercato? Non parlo…”

Milan-Torino, Gattuso: “Non è stata un’occasione persa, Bakayoko è migliorato. Mercato? Non parlo…”

Il tecnico dei rossoneri ha parlato al termine della sfida contro i granata

Soltanto 0-0 a San Siro.

Un pareggio che scontenta un po’ tutti quello tra Milan e Torino, sfida valida per il posticipo della quindicesima giornata del campionato di Serie A. Intervistato da Sky Sport, il tecnico della squadra rossonera, Gennaro Gattuso ha analizzato così la prestazione dei suoi ragazzi: “Non è stata un’occasione persa, eravamo consapevoli di giocare contro una squadra che poteva metterci in difficoltà. Solo perché non abbiamo vinto sembra una prestazione bruttissima, invece non è così: è stata una prova gagliarda contro una squadra forte anche fisicamente. Qualche mese fa questa partita l’avremmo persa. BakayokoE’ migliorato tantissimo a livello tattico, prima faceva fatica a scivolare, oggi scivola bene. All’inizio scopriva sempre palla, perdeva spesso palla da pressato. Per la stazza che ha, ha una tecnica importante. Fa parlare il suo stile, per come si veste. E’ taciturno, ma stiamo cercando di fargli tirare fuori qualche parola e qualche battuta. E’ uno che sa stare nel gruppo ma non parla tanto. Ci vuole personalità per vestire come veste lui, si veste tipo NBA “.

Il mercato di gennaio di avvicina, ma Gattuso pensa solo al campo: “Di mercato non parlo, c’è LeonardoMaldiniGazidis. Penso ad allenare i giocatori, la squadra è viva, abbiamo tantissimi infortunati. Loro si occupano del mercato, io mi occupo ad allenare, questa squadra sta facendo delle buone cose. Non è giusto parlare di giocatori che devono arrivare. Sarebbe una mancanza di rispetto per gli altri ragazzi. Forse possiamo fare qualcosa in più per migliorarci ma, ripeto, non è giusto dopo una partita parlare di mercato. Sono stato giocatore, so come ti senti quando non vieni considerato o quando un allenatore parla di te in modo non positivo o, ancora, parla di mercato“.

Il tecnico dei rossoneri ha poi parlato della prestazione di Gonzalo Higuain: “Higuain? Non doveva nemmeno giocare, ha ancora fastidio alla schiena, è un giocatore importante per noi, a tratti ha fatto cose interessanti. Sta stringendo i denti“.

Infine, Gattuso si è soffermato sulle tante assenze degli ultimi mesi: “Abbiamo dei problemi con la UEFA, non è qualcosa che mi riguarda. Devo pensare a vincere più partite possibile, non posso parlare di cose di cui non posso fare nulla. Con un attaccante ed un centrocampista in più si potrebbe fare qualcosa, ma non mi piace parlare di questa cosa“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy