Milan-Torino 2-0, Pioli sorride: Leao e Kessie firmano la vittoria rossonera, si rivede Ibrahimovic. La classifica aggiornata

Il Milan batte 2-0 il Torino e riprende la marcia verso il titolo

milan

Terminata la sfida di San Siro tra Milan e Torino.

milan

La compagine rossonera allenata da Stefano Pioli ha battuto per 2-0 il Torino di Marco Giampaolo e riprendendo così la corsa verso il titolo dopo la battuta d’arresto contro la Juventus. Nella match valevole per la diciassettesima giornata di Serie A, il Milan, con gli uomini contati per via dei vari infortuni accorsi nelle ultime settimane in casa rossonera, sorride grazie alle reti di Rafael Leao, al 25′ del primo tempo, su assist di Brahim Diaz e di Franck Kessie, che al 36′ della prima frazione di gioco ha trasformato dal dischetto, il penalty concesso dall’ arbitro Maresca (dopo essersi consultato al VAR), per atterramento in area granata ai danni di Brahim Diaz. Palla alle spalle dell’impotente Sirigu e 2-0 rossonero. da segnalare al 50′ un rigore concesso al Torino per un intervento di Tonali, inizialmente giudicato scomposto dal direttore di gara, che però pochi minuti dopo viene annullato dallo stesso Maresca dopo essersi nuovamente consultato al VAR.

Buone notizie per il tecnico Stefano Pioli che, oltre al successo della sua squadra, ha ritrovato anche Zlatan Ibrahimovic, subentrato all’85’, proprio per l’autore del primo gol rossonero della serata, Rafael Leao.  Anche Hakan Calhanoglu ha avuto modo di subentrare, al 60′ della ripresa, per Brahim Diaz.

La classifica di Serie A dopo i tre match di oggi.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy