Milan, Romagnoli: “Dispiace per la Champions. Futuro? Sto bene, sono il capitano”

Milan, Romagnoli: “Dispiace per la Champions. Futuro? Sto bene, sono il capitano”

Il capitano dei rossoneri ha parlato al termine della sfida contro gli emiliani

Il Milan vince ma non riesce a raggiungere la Champions League.

Tra le mura dello stadio Paolo Mazza è andata in scena la sfida tra la Spal e i rossoneri, che erano alla ricerca di tre punti fondamentali per tentare di conquistare un posto nella competizione europea più prestigiosa. Gli uomini di Rino Gattuso erano riusciti a portarsi due volte in vantaggio grazie ai gol di Hakan Calhanoglu e Franck Kessié, ma i padroni di casa avevano riportato il risultato in parità con le reti di Francesco Vicari e Mohamed Fares. Il Milan era comunque riuscito a trovare i tre punti con il calcio di rigore trasformato dal centrocampista ivoriano (doppietta per lui), ma le vittorie di AtalantaInter hanno “condannato” i lombardi alla qualificazione in Europa League.

Al termine del match il capitano dei rossoneri, Alessio Romagnoli, è intervenuto ai microfoni di DAZN, esprimendo la sua delusione per non essere riuscito ad ottenere un posto in Champions League: “Dispiace, l’Empoli si è anche mangiata due gol, speravamo in un risultato diverso, ma non ci siamo riusciti. Peccato, dovevamo essere più incisivi in alcuni momenti. Potevamo far meglio contro Inter e Parma. Futuro? Io sto bene qui, sono il capitano, ho un contratto lungo. Queste cose chiedetele alla società“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy