Milan-Roma, Gattuso: “Biglia fondamentale a livello tattico, Cutrone ha il veleno dentro. Higuain…”

Milan-Roma, Gattuso: “Biglia fondamentale a livello tattico, Cutrone ha il veleno dentro. Higuain…”

Le parole del tecnico dei rossoneri, in merito alla vittoria ottenuta contro i giallorossi

Primi tre punti in campionato per il Milan.

Al termine della vittoria ottenuta contro la Roma, il tecnico dei rossoneri Rino Gattuso, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport, rilasciando le seguenti dichiarazioni in merito al risultato finale del match: “Il gol di Cutrone può essere la svolta? Siamo ancora alla seconda giornata, mi viene da sorridere. Troppo presto per parlare di svolta. Dopo Napoli c’era rammarico, ma non era tutto da buttare via. Oggi abbiamo fatto meglio, ma poi ci sono anche gli avversari. In Serie A l’asticella si è alzata, ci siamo rinforzati anche noi. Non posso parlare di svolta alla seconda giornata, so che tutto viene messo in discussione, ma io sono tranquillo. Dobbiamo ancora diventare squadra, oggi meglio per la mentalità e nel il saper soffrire. Non possiamo pensare di comandare il gioco sempre per 90“.

La rete del centravanti classe ’98 è stata propiziata da uno splendido assist di Gonzalo Higuain, ma in generale tutti i rossoneri scesi in campo questa sera hanno messo in mostra tutta la loro determinazione e le loro qualità: “Ripeto, Biglia è un giocatore fondamentale a livello tattico: oggi ci ha salvato in tante situazioni. Higuain è uno che ci fa giocare bene, l’artefice di questo gioco corale, ma quando viene a giocare dobbiamo creare più pericoli. Higuain-Cutrone coppia del futuro? Dipende, con le due linee di quattro si può far fatica. Ma Patrick ha il veleno, sta avendo poco spazio per come si allena, ma c’è tempo e giocheremo di più, ci sarà spazio per tutti“.

Infine, un commento sulla nuova società, che ha dato inizio al progetto di rinascita del Milan, portando a termine una serie di ottimi colpi nel corso della sessione estiva di calciomercato: “La società mi ha messo a disposizione una buona rosa, ci siamo arricchiti di caratteristiche che ci mancavano. Oggi i cambi hanno dato brillantezza fisica, è anche vero che nel secondo tempo abbiamo avuto palle a campo aperto in cui non ci siamo mossi bene: dobbiamo migliorare questo aspetto. Tante leggende del Milan in tribuna? Fa piacere, tutti hanno scritto pagine importanti, è giusto che ci sia entusiasmo. Mi fa piacere parlare con loro, ma la squadra non deve caricarsi per questo, ma trovare la carica dentro, durante la settimana d’allenamento. Quest’anno si può fare un buon calcio, lavorare in modo più tranquillo rispetto all’anno scorso“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy