Milan, Maldini: “Assenza di Ibrahimovic pesante. Rinnovi dei top? Tutto passa dalla Champions”

Le dichiarazioni del dirigente dei rossoneri

Milan

Il Milan è in campo nell’anticipo contro il Benevento.

VIDEO Milan-Benevento, il doppio ex Nocerino: “Pioli attento ad Inzaghi!”

La squadra rossonera dopo una prima parte di stagione formidabile è scesa di livello e nelle ultime settimane ha messo a repentaglio la qualificazione alla prossima Champions League. Il match di stasera diventa un viatico fondamentale per continuare a sognare la qualificazione, ma i campani piombati nelle zone più tenebrose della classifica sono costretti a giocare con la massima attenzione. A pochi minuti dall’inizio del match ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni di Dazn il dirigente dei rossoneri Paolo Maldini.

L’ex difensore del Milan ha sottolineato come l’assenza di Ibrahimovic si sia fatta sentire: “Le critiche sono dovute ai risultati negativi, però lo avevamo detto in tempi sospetti che ci sarebbero state delle giornate difficili. Normale dare vicinanza alla squadra, anche per un gruppo che ha fatto così bene e che vuole raccogliere i frutti di un lavoro lunghissimo. È anche ipotizzabile che un giocatore come Ibra possa avere qualche infortunio in più rispetto ai più giovani, ma se vediamo il suo impatto non solo con i numeri ma anche con la personalità è normale che sia mancato”.

Serie A, Milan-Benevento: Pioli con Ibrahimovic dal 1′. Le formazioni ufficiali

Il rinnovo di alcuni top player è uno degli argomenti delle ultime settimane, Maldini ribadisce che molto dipenderà dalla qualificazione alla prossima Champions League: “Sono discorsi importanti. Però in questo momento passano quasi in secondo piano. Prima dobbiamo chiudere il cerchio, raggiungere l’obiettivo che cerchiamo da tanti mesi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy