Milan, la carica di Ante Rebic: “Pioli importante per me, voglio fare ancora meglio. Tutto su Ibrahimovic, contro il Bologna…”

Milan, la carica di Ante Rebic: “Pioli importante per me, voglio fare ancora meglio. Tutto su Ibrahimovic, contro il Bologna…”

Ante Rebic felice di restare al Milan

rebic

Ben quindici realizzazioni in trentasei gare disputate con la maglia del Milan.

Il peso specifico di Ante Rebic in seno alla causa della compagine rossonera è inequivocabilmente palesato dai numeri. Attaccante dinamico, rapace, prolifico. Vorace nell’attaccare la profondità, letale nei sedici metri, prezioso nel lavoro di sponda ed abile ad aprire varchi utili agli inserimenti dei compagni grazie al suo moto perpetuo. La dirigenza del Milan non ci ha pensato più di tanto, riscattando a titolo definitivo il suo cartellino dall’Eintracht Francoforte e facendo sottoscrivere al calciatore un contratto fino al 2025. Rebic e carico e voglioso di raggiungere traguardi sempre più ambiziosi con la maglia rossonera, come conferma in un’intervista concessa ai microfoni di Milan Tv.

Sono molto felice di essere rimasto qui. E per aver dimostrato che ho le qualità per poter giocare in questo club.  La fiducia di Pioli è stata senza dubbio importante. Ho lavorato bene e quindi lui ha visto quanto abbia meritato questa occasioneVogliamo riprendere da dove ci siamo interrotti, con l’obiettivo di continuare a vincere facendo ancora meglio dell’ultima stagione. L’anno scorso, quando sono arrivato, dissi che non sono un goleador ma che mi piace aiutare la squadra in un altro modo. Nell’ultimo campionato ho fatto 11 gol, spero di superarmi.  La maglia numero 12?Non c’è nessun motivo particolare dietro. Lo volevo anche un anno fa ma era occupato insieme al 4. Ibrahimovic è un grande giocatore aiuta tutta la squadra. Ha un grande impatto su noi compagni ed è un piacere giocare con lui. Io leader? Ne abbiamo uno in panchina e uno in campo, non serve che lo sia anche io (ride ndr). Voglio partire con i tre punti già contro il Bologna. L’importante è che la squadra vinca, se faccio gol, bene.

VIDEO Milan, 2020 targato Rebic: riguarda i gol che hanno fatto volare Pioli. Le perle alla Juventus…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy