Milan-Inter, Theo Hernandez: “Sarà un gran derby. Ibra rompe le scatole, Hakimi un grande amico”

Le parole del laterale rossonero in vista del derby

Milan

Si avvicina il derby della “Madonnina”: MilanInter sarà in programma domenica a partire dalle ore 15.00.

Uno dei protagonisti dell’annata rossonera è senza dubbio Theo Hernandez che, nel corso dell’intervista concessa a DAZN, ha parlato del momento vissuto dal club di Via Aldo Rossi e dell’amicizia fraterna che esiste con Hakimi.

“Qui a Milano i derby sono tutti importanti, però certamente questo lo sarà di più per la posizione e i pochi punti di distanza che ci separano: sarà un gran derby. Una partita dura e intensa, ma penso che faremo una bella partita. Chi temo di più? In realtà non temo nessuno e nemmeno i miei compagni hanno paura. Faremo il nostro gioco e lotteremo per vincere. Avere in squadra Ibra è un plus. Quello che impressiona è il suo fisico, arrivare così a 39 anni, impressiona come sta fisicamente in campo e come aiuta i compagni. Se rompe le scatole? Molto! Sta addosso a tutti, quando sbagliamo un passaggio ci dice che dobbiamo dare di più. È una gran persona e un ottimo compagno di squadra. Alcune volte si arrabbia e ci rimprovera, ma è giusto che lo faccia e ci dica quello che dobbiamo fare. Hakimi? Non mi aspettavo il Real ci lasciasse andare via. Entrambi eravamo a Madrid e giocavamo poco. La cosa migliore che potessimo fare è stata quella di andarcene, perchè se sei lì e non giochi, non sei felice e non hai le opportunità che vorresti avere. Però sia io che Hakimi abbiamo fatto del nostro meglio e ora siamo entrambi qui a Milano. Lui è un giocatore incredibile. Ha molto talento, velocità, qualità. Più o meno ci assomigliamo. Lo conosco personalmente e abbiamo passato molto tempo insieme. È un bravo ragazzo e un ottimo amico. Cosa gli dirò al derby? Nulla, in campo siamo tutti nemici, ma fuori siamo tutti buoni amici”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy