Milan, Calhanoglu e l’amore per la Turchia: “Io al Galatasaray? Il tatuaggio parla chiaro”

Le dichiarazioni rilasciate dal trequartista del Milan

Il sogno di Hakan Calhanoglu.

Il trequartista di proprietà del Milan è stato convocato dal commissario tecnico della Turchia, Senol Gunes, per le tre gare in programma contro Olanda (24 marzo), Norvegia (27 marzo) e Lettonia (30 marzo), valide per le qualificazioni ai Mondiali. Dopo aver deciso il match contro la Fiorentina, andato in scena domenica sera allo Stadio “Artemio Franchi”, il numero 10 rossonero è partita alla volta di Istanbul in vista dei prossimi impegni ufficiali che lo vedranno protagonista.

calhanoglu

Arrivato all’aeroporto, Calhanoglu si è espresso in merito ad un possibile trasferimento al Galatasaray. “Ho il tatuaggio del leone perché sono un tifoso del Galatasaray. Spero di giocare per loro in futuro, perché no?”, sono state le sue parole.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy