Milan, Calabria: “Champions League? Sarebbe da stupidi mollare adesso. Contento per il rinnovo di Ibrahimovic”

Le parole del difensore rossonero

milan

Manca poco al ritorno in Champions League, non bisogna mollare.

Queste le parole di Davide Calabria, terzino del Milan intervenuto in merito ai diversi temi legati alla stretta attualità calcistica dell’universo rossonero. Il ritorno in Champions League è il primo obiettivo della compagine di Stefano Pioli. Dopo un intero girone passato da primo in classifica, il Diavolo è tornato a fare fatica nelle ultime uscite di Serie A. In un’intervista esclusiva rilasciata ai microfoni di Sky Sport, il laterale destro cresciuto proprio nel settore giovanile milanista ha parlato di questa parte di stagione finale, nella quale il Milan dovrà concentrarsi esclusivamente a ritornare nell’Europa che conta.

milan

Di seguito le sue parole:“Dobbiamo essere più concreti sotto porta, negli ultimi metri, anche perché comunque credo che abbiamo fatto una buona partita, forse nel secondo tempo ci siamo un po’ allungati ma ci sta nei 90 minuti. Dovevamo essere più bravi a chiuderla prima. Champions? Sarebbe da stupidi arrivare fino a questo punto, e buttare via tutto perché ti viene il braccino nelle ultime partite. Sei praticamente arrivato al traguardo e sei nel momento in cui devi spingere di più piuttosto che farti venire il braccino. Mancano talmente pochi giorni che dobbiamo essere ancora più attenti ai particolari e ai dettagli per raggiungere i nostri obiettivi”.

Milan, Ibrahimovic a cuore aperto: “L’età è solo un numero. Champions League? Manca poco, dobbiamo crederci”

Calabria ha poi chiosato in merito al rinnovo contrattuale di Zlatan Ibrahimovic, per il quale lo svedese e il club rossonero hanno raggiunto un accordo definitivo fino al termine del prossimo anno: “Il blasone che ha il Milan nel mondo del calcio è riconosciuto da tutti, penso sia una cosa fantastica che un giocatore come Ibra dica questo ma è anche normale, perché che ci sono poche squadre grandi come il Milan, è ovvio che un grande giocatore voglia finire la carriera nel migliore dei modi in una squadra come il Milan”.

Milan, senti l’ex Mirabelli: “Superlega? Strano che Maldini non sapesse. Rinnovo Donnarumma? E’ già finita male”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy