Milan-Benevento, Pioli: “Spirito di squadra fondamentale. Calhanoglu? Può ancora crescere”

Le dichiarazioni del tecnico dei rossoneri

Milan

Il Milan nel momento più importante della stagione risponde presente.

Milan-Benevento, Hernandez: “Felice per la vittoria, lotteremo fino alla fine. Cercavo il gol”

I rossoneri non sbagliano, centrano una grande vittoria e si rilanciano nella corsa alla qualificazione alla prossima Champions League. Una partita dominata dagli uomini di Stefano Pioli, che hanno fatto vedere tutto l’arsenale offensivo. Proprio il tecnico dei rossoneri al termine del match ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni di Dazn in cui ha analizzato il match.

L’ex tecnico del Palermo sottolinea come lo spirito di squadra sia fondamentale per raggiungere gli obiettivi importanti: Senza spirito di squadra non si va da nessuna parte, tantomeno noi che siamo forti ma non così forti da permetterci di andare avanti senza esso. Le ultime situazioni ci hanno penalizzato, stasera ho visto buone situazioni. A livello mentale non è stata semplice preparare la partita, perché dal punto di vista emotivo non vincere sarebbe stato negativo per la nostra ripresa. Ma abbiamo giocato con personalità senza dare punti di riferimento”.

Uno dei pilastri dei rossoneri è senza dubbio Calhanoglu, Pioli è convinto che possa ancora crescere: Non ha raggiunto ancora il suo massimo potenziale. È un giocatore che mi piace tantissimo, perché abbina qualità e generosità. Deve trovare un pelo di precisione negli assist ma è un giocatore che sta trovando quella consapevolezza che forse in passato non l’ha aiutato ad arrivare al massimo del suo potenziale”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy