Milan, arriva l’aumento di capitale. Fassone: “Ci saranno nuovi acquisti”

Milan, arriva l’aumento di capitale. Fassone: “Ci saranno nuovi acquisti”

Notizie positive per il Milan al termine del CdA svoltosi oggi nella sede rossonera: aumento di capitale e braccio di ferro con la Uefa i temi trattati da Fassone

Da Casa Milan arrivano tante rassicurazioni in vista della prossima stagione e a dare notizie positive è l’amministratore delegato Marco Fassone.

Al termine del CdA in programma oggi, Fassone ha annunciato l’aumento di capitale che non sarà più di 20 milioni di euro, bensì di 40 milioni. Una somma importante che servirà per il mercato, cercando di trattenere qualcuno dei big della rosa. Una sorta di risposta, inoltre, alla Uefa dopo il rifiuto del settlement agreement proposto dai rossoneri.

La proprietà è sempre stata presente, ci aspettavamo un settlement, questa decisione di non concederlo è dispiaciuta – ammette Fassone al termine del CdA – Comunque costruiremo argomentazioni di difesa a sostegno delle nostre tesi. Nel tempo che resta proporremo argomenti nuovi che non abbiamo proposto nelle precedenti audizioni, lavoreremo per mostrare la certezza e la sicurezza dello scenario in cui va il Milan nel futura“.

Sul tema del mercato, invece, Fassone prova a rassicurare tutti i supporter del Milan: “Ho cercato di essere trasparente e chiaro con i tifosi. Al di là della partecipazione all’Europa League arriveranno i nuovi acquisti. Ne arriveranno 2 o 3, poi che possiamo pagarli 20 in meno o 20 milioni in più, vediamo. Comunque questa ulteriore tegola non inciderà. Quella della federazione è una decisione articolata, sono decisioni legate prevalentemente allo scenario futuro della società, della potenziale insicurezza. L’Uefa ha preferito non concederci il settlement agreement e rimandare le decisioni. Prendendo lo scenario peggiore, ovvero quello in cui il Milan sia escluso dalle coppe, ci sarà un decremento del fatturato di cui dovrei tener conto sulle spese“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy