Inter-Milan, Higuain chiama Ibrahimovic: “Giocare con Zlatan? Vi dico la mia. Gattuso come Sarri…”

Inter-Milan, Higuain chiama Ibrahimovic: “Giocare con Zlatan? Vi dico la mia. Gattuso come Sarri…”

Le dichiarazioni rilasciate dall’attaccante del Milan: “Gattuso muore per i suoi giocatori, non crediate che gli allenatori siano tutti così…”

“Tutti i derby hanno un sapore speciale. Stavolta sarà lo stesso, anche perché è il primo col Milan”.

Parola di Gonzalo Higuain. Tre giorni e sarà Inter-Milan, match valido per la nona giornata del campionato di Serie A. Intervistato ai microfoni de ‘La Gazzetta dello Sport’, l’attaccante argentino – approdato in estate alla corte di Gennaro Gattuso dalla Juventus – ha detto la sua in vista del derby di Milano, in programma domenica sera in quel di San Siro.

“Sarà bello giocarlo. Stiamo vivendo l’attesa con tranquillità, concentrazione e voglia di fare bene. Il fatto che San Siro sarà quasi tutto dalla loro parte per noi sarà una spinta in più. Questo è un derby caldo, assomiglia a quello di Madrid. E poi giocare a San Siro è bellissimo, e lo posso affermare anche da avversario. Io cerco sempre di dare il meglio di me e di fare quello che mi chiede l’allenatore. Mi sento bene, sto attraversando un momento di forma ottimo e quindi lo sto sfruttando, anche grazie a un mister capace di esprimere il calcio che piace a me. Spero che tutto continui così”, sono state le sue parole.

“Gattuso ha qualcosa di diverso. Lui sta provando a tirarmi fuori il meglio, e apprezzo molto chi fa così con me. E’ una persona molto intensa, che muore per i suoi giocatori. Non crediate che gli allenatori siano tutti così, non ce ne sono molti. E’ un onore essere allenato da lui. Il tecnico con cui mi sono trovato meglio in carriera? Senz’altro Sarri. E’ quello che mi ha fatto esprimere al meglio e Gattuso gli somiglia molto: ha una voglia matta di vincere che a me piace da morire. Ho scelto il Milan perché mi è piaciuta la convinzione con cui sono venuti a cercarmi e la convinzione del loro progetto. Come vedrei un eventuale arrivo di Ibrahimovic al Milan? Premesso che sono cose da chiedere alla società, posso solo dire che a me piace condividere il campo con i grandissimi giocatori, e lui lo è”, ha concluso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy