Calciomercato Milan: si avvicina Reus? L’accordo con Puma potrebbe facilitare la trattativa…

Calciomercato Milan: si avvicina Reus? L’accordo con Puma potrebbe facilitare la trattativa…

Sarebbe un clamoroso colpo di mercato per giugno: il noto marchio sportivo tedesco potrebbe favorire l’arrivo nel club rossonero di un giocatore che piace parecchio al direttore sportivo Massimiliano Mirabelli, cioè l’esterno del Borussia Dortmund Marco Reus…

Sarebbe un clamoroso colpo di mercato per giugno.

Qualche giorno fa, il Milan ha ufficializzato che dalla prossima stagione sportiva il nuovo sponsor tecnico del club rossonero sarà Puma, che porterà ogni anno tra i 12 e i 15 milioni di euro (più premi) nelle casse di via Aldo Rossi. Il noto marchio sportivo potrebbe però favorire anche l’arrivo nel club lombardo di un giocatore che piace parecchio al direttore sportivo Massimiliano Mirabelli, cioè l’esterno tedesco Marco Reus.

(Milan, ufficiale l’accordo con la Puma: la partnership inizierà la prossima stagione. I dettagli)

NIENTE RINNOVO PER MARCO – Lo riferisce questa mattina il quotidiano sportivo piemontese Tuttosport, il quale spiega che il giocatore è in scadenza di contratto nel 2019 con il Borussia Dortmund e non sembra intenzionato a rinnovare il suo contratto con la società tedesca. La Puma vedrebbe di buon occhio l’approdo di Reus a Milanello, visto che il giocatore è uno dei suoi testimonial più importanti ed andrebbe ad affiancare Gigio Donnarumma, che nei piani del management dello sponsor diventerà, a breve, un altro volto di punta del brand.

(Europa League, Dortmund-Atalanta 3-2 e Ludogorets-Milan 0-3: rossoneri a valanga, orobici beffati nei minuti finali)

VALUTAZIONE MOLTO ALTA, NONOSTANTE GLI INFORTUNI… – Come insegna la vicenda Aubameyang, trattare con il Borussia Dortmund non è facile, e al momento le richieste per il talentuoso esterno tedesco sono piuttosto alte nonostante i tanti problemi fisici che lo hanno tormentato negli ultimi anni: serviranno infatti almeno 30-40 milioni di euro per strapparlo ai nerogialli, sempre che la sua valutazione non si alzi ancora di più dopo i Mondiali di Russia 2018. Al momento, il Milan non sa ancora se potrà spendere grandi cifre durante la prossima sessione di calciomercato estiva, in quanto è in attesa della sentenza dell’Uefa per ciò che concerne il settlement agreement.

(Milan, Gattuso risponde a Sarri: “Europa League privilegio grandissimo. Metterei la firma per giocare ogni tre giorni…”)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy